Garmin, ecco la nuova serie Forerunner

Garmin, ecco la nuova serie Forerunner

22 Marzo, 2023

Leggerezza e nuove funzionalità arricchiscono la nuove serie Forerunner che Garmin ha appena lanciato. Forerunner 265 e Forerunner 965, smartwatch GPS per la corsa, sono stati progettati specificamente con l’obiettivo di aiutare gli atleti a migliorare la preparazione e la prestazioni in allenamento e gara.

Uno dei principali miglioramenti della nuova serie Forerunner è il display AMOLED ultra-brillante, che è protetto da una lente Corning Gorilla Glass 3 su Forerunner 265 e Corning Gorilla Glass DX su Forerunner 965. Questi schermi sono sempre accesi e a colori, con un touchscreen reattivo e 5 pulsanti per un rapido accesso alle funzioni quotidiane e alle notifiche.

Inoltre, Forerunner 965 ha una lunetta in titanio che lo rende leggero e confortevole da indossare durante gli allenamenti e le gare. Entrambi gli orologi offrono numerose metriche di allenamento avanzate, come la misurazione della potenza di corsa e delle dinamiche di corsa come la cadenza e la lunghezza della falcata. Inoltre, con la funzione di tracciamento della variabilità della frequenza cardiaca durante il sonno, è possibile gestire meglio il recupero e ottenere un quadro generale del proprio stato di benessere.

Forerunner 265 e Forerunner 965 offrono una serie di strumenti all’avanguardia per aiutare gli atleti a superare i propri limiti. La funzione Morning Report fornisce una panoramica del sonno della notte appena trascorsa e un’indicazione di allenamento per la giornata, mentre il Race Widget fornisce allenamenti giornalieri personalizzati e previsioni sul tempo di completamento di una gara imminente in base ai dettagli del percorso, al meteo e alla condizione fisica. La funzione Training Readiness indica l’intensità di allenamento adeguata per la giornata grazie a un punteggio basato sulla qualità del sonno, il recupero, il Training Load e altro ancora.

In sintesi, la serie Forerunner di Garmin è un’opzione eccellente per gli atleti che cercano un orologio GPS per la corsa con un ampio set di funzionalità avanzate. Grazie al design leggero e confortevole, al display sempre acceso e al touchscreen reattivo, Forerunner 265 e Forerunner 965 sono una scelta ideale per chi vuole monitorare la propria prestazione e migliorare le proprie capacità in modo efficace e innovativo.

Garmin Forerunner 265

Per aiutare gli atleti a diventare sempre più performanti, veloci ed efficienti in vista di una competizione, Garmin Forerunner 265 è disponibile in due formati: Forerunner 265S con cassa da 42 mm, che offre fino a 24 ore di autonomia in modalità GPS e fino a 15 giorni in modalità smartwatch e Forerunner 265 con cassa da 46 mm, che garantisce fino a 20 ore di autonomia in modalità GPS e fino a 13 giorni in modalità smartwatch.

Disponibile da subito al prezzo di 499,99 euro.

Garmin Forerunner 965

Pensato per gli atleti che prediligono le lunghe distanze e il multisport, Garmin Forerunner 965
aggiunge ulteriori metriche sulle prestazioni, cartografia integrata e la possibilità di memorizzare
più brani musicali direttamente sull’orologio. Per trovarsi sempre al massimo livello di allenamento.

Disponibile a fine marzo al prezzo consigliato di 649,99 euro.

Articoli correlati

Verso Venicemarathon: le tabelle della seconda settimana

Benvenuto al programma in 15 settimane, gratuito e rivolto a tutti, ideato dagli organizzatori della Maratona di Venezia in collaborazione con la nostra rivista. Qui di settimana in settimana, troverai le tabelle in preparazione dell’appuntamento di domenica 27 ottobre. Training to Wizz Air Venicemarathon è il programma che ti accompagna passo dopo passo verso il […]

Il ritorno di Alex Schwazer

18 Luglio, 2024

Un ritorno-addio, quello del marciatore altoatesino che domenica 7 luglio ha concluso gli 8 anni di squalifica. Ad Arco (TN), in una gara omologata Fidal sui 20 km di marcia. Gli 8 anni di squalifica sono finiti domenica 7 luglio. Troppo tardi per provare a ottenere lo standard di partecipazione per i Giochi olimpici di […]

Tamberi: “Ho pianto, ma il sogno non finisce”

10 Luglio, 2024

Il portabandiera azzurro accusa un problema al bicipite femorale e dovrà seguire una settimana di terapie e allenamenti differenziati saltando le gare di avvicinamento ai Giochi,. “Non mi vergogno a dirlo, ho pianto 3 volte nelle ultime 24 ore… probabilmente per la tensione, probabilmente per la paura e forse anche perché in parte tutto questo […]

Lucio Gigliotti compie 90 anni: auguri “Proffe”

09 Luglio, 2024

Luciano “Lucio” Gigliotti è nato ad Aurisina (TS), il 9 luglio 1934. Anche Correre festeggia i 90 anni dell’allenatore che in maratona ha costruito le carriere di Gelindo Bordin, Stefano Baldini e Maria Guida. Ecco una sintesi della lunga intervista pubblicata nel numero di luglio. Il 9 luglio sono 90 anni. Superfluo ribadire che non […]