fbpx

Diamond League Stoccolma: sui 1500 Simpson sorprende Dibaba

22 Agosto, 2014

Jennifer Simpson, campionessa del mondo di Daegu 2011 e medaglia d’argento a Mosca 2013, è stata una delle protagoniste indiscusse del DN Galan di Stoccolma, quartultima tappa della IAAF Diamond League.
Nella fredda e piovosa notte svedese, dove la temperatura è scesa a 12°C, la forte mezzofondista statunitense ha battuto Genzene Dibaba, la primatista mondiale indoor dei 1500 metri femminili nella gara che concludeva in bellezza la serata con l’annunciata celebrazione delle beniamine di casa Meraf Batha e Abeba Aregawi, rispettivamente prima sui 5000 e seconda sui 1500 agli Europei di Zurigo.

Alla campana dell’ultimo giro Dibaba aveva ancora un vantaggio di 10 metri sulla campionessa europea dei 1500 Sifan Hassan. All’ingresso della curva Hassan sembrava in grado di poter attaccare la Dibaba ma da dietro Simpson ha lanciato il suo attacco sul rettilineo finale andando a vincere in 4’00”35 mentre Dibaba è riuscita a prevalere nella lotta per il secondo posto in 4’01”00 davanti alla Hassna (4’01”62).
Abeba Aregawi ha terminato lontana dalle prime in decima posizione

Quando ho visto che pioveva e soffiava un vento freddo, mi sono detta che l’atleta più tranquilla avrebbe vinto. Negli ultimi 400 metri avevo qualche dubbio nella testa ma mi sono detta che dovevo provarci. Negli ultimi 200 metri ho corso al massimo delle mie possibilità come mai mi era capitato nella mia carreiar”, ha detto la Simpson dopo il traguardo.