fbpx

Correre di gennaio è in edicola

24 Dicembre, 2012

Nei giorni che hanno preceduto la pausa di Natale, le edicole d’Italia sono state raggiunte dal numero 339 di Correre, gennaio 2013. Da sabato 22 dicembre è disponibile anche la versione digitale.

Ai lettori viene proposta una rivista profondamente rinnovata, sia dal punto di vista dei contenuti sia sotto il profilo dell’impaginazione.

Novità

Nei giorni che hanno preceduto la pausa di Natale, le edicole d’Italia sono state raggiunte dal numero 339 di Correre, gennaio 2013. Da sabato 22 dicembre è disponibile anche la versione digitale.

Ai lettori viene proposta una rivista profondamente rinnovata, sia dal punto di vista dei contenuti sia sotto il profilo dell’impaginazione.

Novità – Pillole d’Orlando – L’ormai abituale Pizzowhat lascia il posto a un rapporto diretto tra il direttore responsabile e i lettori. Direttamente all’interno del sommario, vera e propria mappa della rivista, viene anticipato il dialogo con un appassionato, poi sviluppato nelle pagine delle lettere. In questo numero Orlando risponde ad Angelo Mangili, che non sopporta lo sprezzante atteggiamento nei confronti del mondo del ciclismo espresso da Correre e dalla Rai, nella persona di Franco Bragagna.

Parola di Correre – Daniele Menarini spiega le ragioni del restyling e descrive la sfida che attende la rivista nel 2013.

Panorama – La sezione dedicata all’attualità aumenta di spazio e dilata il proprio orizzonte. Novità – Arrivano pagine dedicate a quello che succede nelle altre Nazioni del mondo del running. Questi i titoli: 

Julia lascia? No raddoppia (Julia Jones), 

New York – La maratona riparte da Brooklyn – (A.Schiavon)

Parigi – Diagana è un palazzetto – (Luca Endrizzi) 

Londra – Escluso Mo: indignazione UK – (A.Schiavon)

Madrid – Derby di corsa – (Tobia Bordoni)

Berlino – Corsa ai pettorali della maratona – (Diego Sampaolo)  

Fidal, è Giomi il nuovo presidente (A cura della redazione)

Uisp, Fiaschi guida la Lega Atletica (A cura della redazione)

Andrea Lalli, futuro in maratona (Walter Brambilla)

Se questo è un padre (Giorgio Rondelli)

Mister 19.100 chilometri (Giorgio Rondelli)

San Vittore ore 5.30 (A cura della redazione)

Il viaggio di Correre nella fotografia: Pierluigi Benini (Corrado Ori Tanzi)  

Fabrica – La sezione dedicata al fare corsa, agli allenamenti e a tutto quello che occorre sapere per correre meglio e in modo sempre più consapevole, propone i seguenti contenuti:

Speciale mezza – prima parte (Huber Rossi) – Il primo di due appuntamenti dedicati alla preparazione di una 21 km. Otto settimane di allenamento per giungere allenati al via di una mezza maratona. Quattro i programmi a disposizione, per decidere se correre la distanza in: 1:30′, 1:45′, 2:00′ o 2:15′.

NovitàMaximaratona – Dal nome del sito che fa da collettore alla passione italana per la mitica distanza e che raccoglie i dati che verranno pubblicati nella nostra annuale Maxiclassifica (www.maximaratona.it), ecco lo sviluppo de “L’agenda del maratoneta”, programma a puntate per la preparazione di una 42,195 km. Due i contenuti di questo numero: 

  • 8 settimane al via (A cura della redazione) – Vogliamo che si sviluppi la vostra capacità di allenare voi stessi. In queste pagine dedicate a chi andrà sulla linea di partenza tra fine febbraio e inizio marzo, riportiamo solo i punti fermi e fondamentali di un’adeguata preparazione per finire in meno di 3:00′, 3:30′ o 4:00′ (con i relativi programmi delle ultime otto settimane).
  • La tecnica dei 42 km (Orlando Pizzolato) – Anche a seguito delle tante richieste di precisazione arrivate nel corso delle puntate de L’agenda del maratoneta, Orlando propone una tabella di riepilogo per specificare i ritmi a cui correre i diversi allenamenti in base al tempo che si vuole ottenere in maratona. E consiglia su quali sedute insistere per migliorarsi.  

NovitàFamily Run – 2013 formato famiglia (Julia Jones e Maria Comotti)- Archiviata con successo l’esperienza di Erica, mamma-moglie-lavoratrice passata in dodici mesi da sedentaria a maratoneta, Julia Jones e Maria Comotti dedicheranno il 2013 a prendere per mano la famiglia italiana nel suo ciclopico tentativo di fare sport in mezzo a mille problemi e mutazioni. Così Julia presenta il nuovo viaggio di parole e idee: “Nel 2013 vogliamo dedicare alcune pagine della nostra rivista alla famiglia, la vostra famiglia. Sarà un viaggio lungo un anno attraverso l’Italia geografica e sociale, con qualche puntata all’estero. Tutto questo, naturalmente, con il vostro aiuto. Sentitevi liberi di contribuire, raccontare e farne parte in qualsiasi momento. Come se fossimo una grande famiglia.”

PrincipiantiPrima piano e poi un po’ più forte (Giuseppe Tamburino) – Consigli e programmi per cominciare, incoraggiati dalle storie di chi c’è riuscito nonostante le difficoltà della vita, raccontate dal nostro running motivator.

Alimentazione – Energia pulita per l’atleta (Lyda Bottino) – La ricetta per gustose e sane barrette fatte in casa.

Medicina – Visita medica, mai senza (Enrico Arcelli) – La notizia dei decessi di corridori durante una gara di fondo rende inutile l’esame di idoneità? Neanche per sogno. Senza controllo specialistico i tragici casi aumenterebbero.

Medicina – Infortuni e alimentazione (Luca Speciani) – Un legame più stretto di quanto si pensi. Quelle metaboliche sono infatti tra le cause più frequenti di lesione. Per prevenirle, allenamento, nutrizione e apporto calorico devono agire in simultanea.

Medicina – Contro le polveri sottili (Sergio Meda) – A colloquio con il professor Luigi Allegra, pneumologo di fama che mette in guardia dai rischi di chi corre in un contesto cittadino, molto inquinato.

Speciale –Vi spiego la mia impresa (Luca De Ponti, Fulvio Massa e Filippo Pavesi). Tre dei nostri massimi esperti si confrontano con e su Francesca Canepa, autrice della micidiale doppietta dell’ultratrail: piazza d’onore all’Ultra Trail du Mont Blanc e vittoria al Tor des Geants. Gli allenamenti (colloquio con l’allenatore Renato Jorioz), le scarpe e gli altri materiali, la biomeccanica del piede nell’ultratrail.

Running system – Noi, solidi in un mondo liquido (Daniele Menarini) – Dall’intervento del condirettore al meeting della Brooks, una riflessione su come cambia e quanto in fretta il mercato del running.

Backstage – Running in the rain – Dietro le quinte della copertina di Correre (guarda anche il video in home page).

Anima Sana – Perché Diario non ci bastava più. Si dilata lo spazio dedicato a tutto ciò che può accendere la curiosità del runner.

Facebook – Gli eroi non sono eroi (Saverio Fattori) – Il nostro inviato sul pianeta facebook ironizza sullo spreco della parola Eroe che ha caratterizzato il web nei giorni successivi alla maratona di Venezia.

Signora che fa, allunga? – Anche loro sono umani (Maria Comotti) – Kenioti ed etiopi presenti a quasi tutte le gare. Figure quasi eteree, approdate sulla terra dal pianeta velocità. Delle sfingi di ebano. Ma solo in apparenza. Per capirlo, basta osservare.

Ecco cosa è successo davvero alla New York City marathon (Federico D’Ascoli) – Ora per ora, ecco la ricostruzione in punta di cronaca delle concitate giornate che hanno portato all’annullamento della gara più famosa del mondo. 

NovitàIl Gazzettino della corsa (Augusto Frasca e Danilo Mazzone, illustrazioni di Roberto Pisana) – Prende il via il racconto degli atleti italiani che hanno scritto i primi capitoli del lungo libro del nostro sport. Autentici pionieri di una nuova civiltà. Si parte con Achille Bargossi, l’uomo che batteva i cavalli.

Musica – Sulla strada con il principe (Corrado Ori Tanzi) – Il nuovo disco di Francesco De Gregori riprende il celebre titolo del libro di Kerouac, inno della beat generation. Sonorità che pescano dalla tradizione di un’Italia passata. Ma con una ricchezza ancora tutta da scoprire.

NovitàPortfolio fotografico – Pierluigi Benini – Classe 1950, prima luce nella ferrarese Portomaggiore e da qualche anno di stanza a Vigarano Mainarda (vi ricordate la sua antica maratona), oggi Pierluigi Benini calca le strade e le sabbie di tutto il mondo per fermare in un’immagine il movimento dei runner. Con lui Correre incomincia un lungo viaggio sulla fotografia legata alla corsa. Ogni mese proporremo una serie di scatti spettacolari, suggestivi, magari divenuti celebri nel corso della storia. O semplicemente quelli più rappresentativi per il fotografo stesso. Unico autore della scelta.

Tuttocorsa – Notizie, resoconti, classifiche, calendario, monitor.

Tempi di passaggio – Quel muro che non crolla (Daniele Menarini)

Monitor – L’agenda dell’organizzatore – 2a parte (a cura della redazione) – Cara Fidal, ci siamo anche noi (Luigi Chiabrera) – Elezioni Fidal: finalmente si è parlato di atletica (Diego Cacchiarelli)

Maratona – Venezia (6 pagine), Lucca (2 pagine), Alpi marittime Nizza-Cannes (due pagine), Ravenna (2 pagine), Livorno (2 pagine), Torino (4 pagine), Firenze (6 pagine)

Mezza maratona – Avigliana, Arezzo, 6 ponti, San Martino, Busto Arsizio, 6 comuni, Alpin Cup Sesto San Giovanni, Crema, Voltana (2 pagine)

Corsa su strada (altre distanze) – Isolando Challenge Run, Oliolivarun, Prosecco run (2 pagine), 100 km del Sahara no-stop (2 pagine), 100 km del Kalahari.

Voci della corsa / Fronte del parco (percorsi) – La battaglia di Yuri Floriani (Cesare Monetti) – “Ad Altofonte siamo al buio” avverte l’azzurro, che nel paese che regalò all’Italia Totò Antibo cerca di far rinascere l’atletica e la speranza.

Voci della corsa / Giro d’Italia – Notizie dalle regioni: Abruzzo (Paolo Sinibaldi), Lazio (ontuscia.it), Lombardia (Saverio Fattori, Gianni Tempesta), Piemonte (Matteo Piombo), Toscana (Piero Giacomelli), Umbria (Luca Uccellini), Veneto (Mauro Ferraro).

Giochi – L’ora d’aria – Anche lo spazio fitness della mente raddoppia:

  • NovitàCorreva gennaio (Danilo Mazzone) – Ogni mese alcuni episodi-pietre miliari accaduti in questo stesso periodo. 
  • Gli sport di squadra (Luigi Baglioni)

Calendario: 320 gare

Novità – Anche il nostro mitico calendario viene dotato di copertina, consistente ogni mese di un approfondimento su una delle categorie di cui vi diamo informazioni (in questo numero: un anno di atletica), le news sulle manifestazioni più importanti e la rubrica colpo di fulmine, dedicata ogni mese a una corsa fuori catalogo, fuori circuito, fuori… in tutti i sensi, ma che è piaciuta. Partiamo con la Magicland Run del parco divertimenti Rainbow Magicland di Roma-Valmontone, il prossimo 1 maggio.

Inoltre: maratone italiane (26, da gennaio a giugno), maratone in Europa (69 da gennaio ad agosto), maratone extraeuropa (59 da gennaio ad agosto), mezze maratone in Italia (31, tra gennaio e febbraio), mezze maratone all’estero (2, in gennaio). 

Per il mese di gennaio proponiamo inoltre: ultramaratone Italia (1), ultramaratona estero (1), trail running Italia (13), trail running estero (7), deserto (1), corse femminili estero (2), staffette (1), corse con le ciaspole (9), percorsi circolari permanenti (6), calendario regionale (102).

NovitàCuore mattoPensieri che corrono velociFranco Fava, mitica bandiera del mezzofondo italiano negli anni ’70, poi inviato di Corriere dello Sport a seguire l’atletica in tutto il mondo, ritorna a scrivere per la rivista che ha contribuito a fondare. Una rubrica tutta sua, col titolo preso a prestito dal suo soprannome da corridore. Per chiudere in bellezza il nuovo Correre.

Buona lettura. E buon 2013.

Auguri