fbpx

Una Venicemarathon “reale” per tre

10 Ottobre, 2020

L’ultramaratoneta azzurra Eleonora Corradini, il portacolori del Venicemarathon Team Gabriele Gallo e il campione paralimpico Pier Alberto Buccoliero del team di Alex Zanardi Obiettivo3 saranno i protagonisti della “Hoka One One Venicemarathon One For All”.
Correranno domenica 25 ottobre da Stra a Venezia in rappresentanza di tutti coloro che avrebbero voluto partecipare anche quest’anno alla Venicemarathon.

I maratoneti già sanno che quest’anno la maratona di Venezia non verrà disputata in modo tradizionale, cioè nella forma della mass-race, ma in modalità virtual, con possibilità di correre i 42,195 km, ma anche i 10 km, dal 25 ottobre al primo novembre.

Venerdì 9 ottobre gli organizzatori hanno promosso un’ulteriore iniziativa a carattere simbolico: nel giorno della gara (domenica 25 ottobre) tre atleti correranno la maratona reale e lo faranno in rappresentanza di tutti coloro che avrebbero voluto cimentarsi sul percorso che da Stra conduce fino a Riva Sette Martiri, nel cuore di Venezia.


Tre per rappresentare il popolo dei maratoneti

Una corsa simbolica: una partecipante per tutte le donne, uno per tutti gli uomini e un rappresentante dello sport paralimpico, che trova sempre valorizzazione all’interno di Venicemarathon, che vanta un consolidato rapporto con Alex Zanardi.

I tre partecipanti sono:

Eleonora Corradini, azzurra di ultramaratona nella specialità delle 24 ore di corsa e atleta del team Hoka One One, il brand legato alla maratona della Laguna come title sponsor;

 

Gabriele Gallo, ultra-trail runner veneziano, che “tradisce” la corsa in natura solo in occasione della Venicemarathon, che avrebbe corso quest’anno per la nona volta. Tesserato per il Venicemarathon Running Team, ha un personale di 2:46’ sui 42,195 km;

Alberto Buccoliero, campione paralimpico e coach di “Obiettivo3”, presenza fissa a Venezia con Alex Zanardi, che lo ha “convertito” all’handbike e al paratriathlon dal canottaggio paralimpico e soprattutto dalla paracanoa, dove aveva conquistato 2 titoli mondiali, uno continentale e 26 italiani.

Appuntamento: domenica 25 ottobre

I tre sportivi, rappresentanti della passione italiana per la maratona, domenica 25 ottobre attraverseranno tutti i comuni coinvolti: Stra, Fiesso d’Artico, Dolo, Mira e Mestre lungo il percorso originale che giunge nel cuore di Venezia, in Riva Sette Martiri, accompagnati dalle Forze dell’Ordine, da un piccolo gruppo di pacer e da una troupe video.

“L’idea – si legge nella nota degli organizzatori – è subito piaciuta all’azienda americana Hoka One One, leader mondiale della calzatura da running, che ne ha acquisito la titolazione. Le due manifestazioni si chiamano infatti: Hoka One One Venicemarathon One For All E Hoka One One Venicemarathon Virtual 42k &10k.”