fbpx
Asics Gel Nimbus 23

Provate per voi: Asics Gel Nimbus 23

Di: Filippo Pavesi
“Adatte a podisti di ogni livello e di ogni stazza, sono una delle migliori scarpe mai costruite, comodissime, ottimamente ammortizzate, gommose ed elastiche, efficienti e molto protettive, in grado di ridurre ai minimi termini la stanchezza di ogni runner, anche dopo le corse più dure”. Vediamo nei dettagli i motivi del giudizio del nostro esperto di scarpe da running.

Ho provato le nuove Asics Gel Nimbus 23, ultima edizione delle scarpe al top fra le neutre dell’azienda giapponese (Listino 180 €).

Anche questa versione mette perfettamente  in pratica il Kaizen (la filosofia giapponese del miglioramento continuo, NdA), introducendo varie ottimizzazioni rispetto alla precedente.

In particolare, i tecnici Asics hanno perfezionato l’intersuola, che ora è modellata con la geometria 3D Space (una serie di piccole scanalature strategicamente posizionate, che aumentano la comprimibilità durante l’impatto). E’ stampata in Flytefoam Propel (più elastico) su tutta la lunghezza, mentre il cuneo posteriore è in Flytefoam ( più dissipativo). Fra i due strati è inserito il cuscino in Gel, visibile, ancora più morbido, mentre è confermato l’inserto anteriore Twist Gel, posizionato sotto il primo metatarso. Nel lato mediale, fra l’intersuola e la suola, è incastonato il Trusstic, solido shank in plastica antiurto, che fornisce un importante sostegno all’arco plantare.

La suola, interamente segmentata, con quattro canali di flessione anteriori, rispecchia la naturale articolazione del piede. Tutti i sette elementi sono stampati con bordi ben stondati e una texture zigrinata, con gomma Asics Lite Rubber e tacco Ahar+ anti abrasione. 

Sulle scarpe testate (taglia 12 US) ho rilevato uno spessore complessivo (suola+intersuola) di 22 mm anteriori e 33 mm posteriori, quindi un differenziale di 11 mm, a fronte di un peso di 364 gr. L’Asics dichiara 310 gr di peso per la taglia centrale 9 US.

La tomaia, montata sulla forma Enhanced Fit, è costruita con una tessitura tridimensionale, chiamata Engineered Monofilament Mesh, ancora più morbida, con elementi sovrastampati in TPU e colletto posteriore elastico ed avvolgente.

Un sottopiede estraibile, in poliuretano traspirante Ortholite X55, completa la protezione.

Il comportamento su strada

Correndo, la sensazione è di grande confort, naturalezza ed equilibrio, con un ampio volume a disposizione, una perfetta flessibilità e un invidiabile sostegno.  L’ammortizzazione è eccelsa, sia sotto il calcagno che sotto l’avanpiede, e ogni impatto viene sempre perfettamente smorzato, senza scompensi o affondamenti inutili. 
La perfetta efficienza, con il pieno rispetto della funzionalità naturale del piede, è completata dal valido ritorno elastico, che contribuisce ad una spinta efficace. E’ ottimo anche lo smorzamento delle forze orizzontali, che si generano ogni volta che la suola frena ad ogni impatto sul terreno (caratteristica determinante per prevenire lesioni ai legamenti). 

Ritengo particolarmente encomiabile anche il sostegno fornito al mesopiede di queste Nimbus 23, nonostante che siano così ben ammortizzate: è un caso unico, che assume particolare importanza, in un quanto contribuisce a preservare il piede da fastidiose fasciiti plantari. Pertanto, mi auguro che la Asics sappia confermare questa peculiarità anche sulle future versioni.

ASICS GEL NIMBUS 23

In conclusione

Le Asics Gel Nimbus 23 sono una delle migliori scarpe mai costruite, comodissime, ottimamente ammortizzate, gommose ed elastiche, efficienti e molto protettive, in grado di ridurre ai minimi termini la stanchezza di ogni runner, anche dopo le corse più dure. Sono adatte a podisti di ogni livello e di ogni stazza e sono consigliabili anche a quelli di peso elevato (escludendo soltanto gli iper-pronatori, per i quali la Asics propone le stabili Kayano, GT2000 o GT1000). Le Nimbus 23 sono scarpe ideali per proteggersi efficacemente correndo su varie distanze, anche le più lunghe, e sono usabili con profitto a diverse andature. Consentono una corsa su strada ultra-comoda, rilassata, silenziosa e sicura, tale da far dimenticare lo scorrere dei chilometri, ripagando quindi bene dall’importante investimento.

La scheda

Categoria: running protettive ammortizzate
MISURE uomo: US da 6 a 16 – peso: g 310 – prezzo: euro 180,00
MISURE donna: US da 5 a 13 – peso: g 260

Tomaia in Jacquard mesh ingegnerizzato con sovrapposizioni termosaldate, protezione interna sulla punta e sostegno tallonare rinforzato in TPU. Plantare Ortholite, estraibile. Intersuola in 3D: FlyteFoam Propel e TL FlyteFoam con unità ammortizzante Gel sia nella zona tallonare (visibile) sia nell’avampiede; stabilizzatore Trusstic System. Differenziale 10 mm.* Suola in gomma solida con inserto Ahar+ e tecnologia Guidance Trusstic.

Note del produttore, categoria Asics: Running Road Cushioning.

*Il differenziale dell’intersuola del modello da donna è di mm. 13

Articoli Correlati

Adidas Ultraboost 21
Adidas: arrivano le Ultraboost 21
Brooks Adrenaline GTS 21
Novità: ecco le Brooks Adrenaline GTS 21
Under Armour
Novità scarpe: ecco la Under Armour Hovr Phantom 2
Mizuno Wave 4
Novità scarpe: ecco la Mizuno Wave Sky 4
New Balance
Novità: arriva la New Balance 880 v 10, decima edizione
Mizuno Wave Rider 24

Novità: ecco la Mizuno Wave Rider 24