fbpx

Risultati weekend – Trail, marcia, maratona…

16 Maggio, 2021
Foto: Maurizio Torri

Nello scenario “gotico” di Cantalupo Ligure, suggestivo borgo a metà strada fra Liguria e Piemonte, si sono disputati i campionati italiani di trail. Mai location fu più suggestiva e in un modo tutto particolare: il torrente Borbera scava gole e forre creando effetti geologici che rendono il campo gara davvero unico nel suo genere, quasi un Gran Canyon a portata di casa. L’alto atesino Andreas Reiterer e la valdostana Giuditta Turini si sono laureati campioni italiani dopo 73 chilometri di fatica improba. Andreas è stato un po’ la sorpresa dei campionati, mentre la trailer valdostana da tempo aveva fatto parlare di sé ed era considerata fra le favorite. Tra l’altro i campionati erano prova indicativa per i prossimi mondiali, e quindi erano nel mirino di selezionatori e tecnici. Nella distanza corta ai primi posti l’ex campione italiano di scialpinismo Davide Magnini e Elisa Desco, un gradito ritorno. Circa 1200 i partenti distribuiti, sabato 15 maggio, nelle varie prove. Quasi un ripopolamento sportivo della vallata…..

“Milàn l’è un gran Milàn”, verrebbe da dire leggendo la migliore prestazione su suolo italiano. La fa segnare il keniano Titus Ekiru in 2:02’57” , crono degno di campioni come Gebrselassie. Idem in campo femminile 2:19’35” dell’etiope Hiwot Gebremariam. Noi vi abbiamo elencato anche i migliori italiani, com’è giusto che vadano considerati in un ordine d’arrivo dalla profondità quasi stordente….

A Podebrady , località termale della Boemia, l’atletica significa marcia.L’Italia porta a casa due successi per nazioni nella cinquanta uomini e nella 35 donne, e un successo individuale con Antonella Palmisano negli Europei per team. Eleonora Giorgi parte fortissimo , ma è sfortunata a incappare in due ammonizioni, che le tarpano letteralmente le ali. Negli ultimi chilometri sfodera grinta e cattiveria per conquistare l’argento dei 35000 metri alle spalle della greca Antigoni ( nome da Tragedia) Dirisbioti, che vince sorprendentemente in 2:49’55”. Grazie al terzo posto di Lidia Barcella e all’ottavo di Federica Curiazzi le azzurre salgono sul gradino più alto del podio. Idem i cinquantisti, con Andrea Agrusti terzo e Marco De Luca quinto. Antonella Palmisano è in gran forma e si vede. Accetta la sfida con l’iberica Maria Perez, campionessa europea in carica, prevale sul ritmo e conquista un magnifico oro sulla venti  in 1:27’42”. Dedica la vittoria, all’arrivo, a Alessandro Talotti.

A Los Angeles, in una riunione su pista, il marocchino 26enne Zouhair Talbi vince i 10000 in 27’20”61, settima prestazione mondiale dell’anno. Un nome nuovo, Andrea Seccafien , canadese di origini italiane, stabilisce il nuovo record nazionale sui 25 giri.

Pullulano anche mezze maratone e classiche su strada come la Grifonissima di Perugia. Qui si afferma il vincitore del Giro dell’Umbria Lotanyang (da una classica all’altra). A Barletta è l’ex azzurro Domenico Ricatti a mettere il nome nell’albo d’oro della Half con 1:09’36”.

Los Angeles (Usa, California)- Track meet (pista)– Uomini- 10000: 1° Zouhair Talbi (Mar) 27’20”61; 2° Emmanuel Bor  27’22”80; 3° Joe Klecker 27’23”44. Donne- 10000: 1° Andrea Seccafien (Can) 31’13”94; 2° Ednah Kurgat (Ken) 31’21”65; 3° Sara Hall 31’21”90.

Cantalupo ligure (Al)- Campionato italiano trail (73 km)– Uomini: 1° Andreas Reiterer (La Sportiva) 6:42’44”; 2° Andre Rodrigues (Por) 6:58’09”; 3° Davide Cheraz (Sandro Calvesi) 7:01’44”; 4° Gil Pintarelli (Val di Sole) 7:05’10”; 5° Riccardo Borgialli (Sport Project) 7:05’25”. Donne: 1° Camille Bruyas (Fra) 7:38’08”; 3° Giuditta Turini (S.Orso) 8:28’10”; 4° Martina Valmassoi (Polisportiva Caprioli) 8:30’02”. Le Finestre di pietra (37 km)- Uomini: 1° Davide Magnini (Team Salomon) 2:59’06”; 7° Mattia Bertoncini (Team Salomon) 3:12’28”; 9° Henri Aymonod (Us Malonno) 3:14’28”. Donne: 1° Julie Roux (Fra) 3:45’13”; 2° Elisa Desco (Alta Val Tellina) 3:46’36”; 4° Agnese Valz Gen (La Vetta) 4:07’34”.

Riva del Garda (Tn)- Garda Trenno Trail (28 km)– Uomini: 1° Moritz Auf Der Heide (Ger) 2:10’40”; 2° Emanuele Manzi (Malonno) 2:13’37”; 3° Alessio Gatti (Team Mud &Snow) 2:18’17”. Donne: 1° Sofia Toniolo (Black Warriors) 2:47’31”.

Milano- Generali Marathon– Uomini: 1° Titus Ekiru 2:02’57” (migliore prestazione su suolo italiano); 2° Reuben Kiprop (Ken) 2:03’53”; 3° Barnabas Kiptum (Ken) 2:04’17”; 29° Alessandro Giacobazzi 2:17’36”; 30° Luca Parisi 2:18’13”; 37° Alessandro Dalessandro 2:23’34”; 40° Gabriele Pace 2:23’39”. Donne: 1° Hiwot Gebremariam (Eti) 2:19’35” (migliore prestazione su suolo italiano); 2° Rachaal Jemutai (Ken) 2:22’50”; 17° Anna Incerti 2:31’17”. Dieci chilometri-Uomini: 1° Francesco Agostini 30’32”. Donne: 1° Sara Galimberti 35’41”.

Podebrady (Cec)- Europei a squadre marcia strada– Uomini 50 km: 1° Marc Tur (Spa) 3:47’40”; 3° Andrea Agrusti 3:49’52”; 5° Marco De Luca 3:50’48”. Nazioni: 1° Italia. 10 km under 20-1° Josè Hidalgo (Spa) 41’35”; 6° Gabriele Gamba 42’20”. Nazioni: 1° Spagna; 4° Italia.20 km: 1° Perseus Karlstrom (Sve) 1:18’54”; 5° Francesco Fortunato 1:19’43”; 8° Massimo Stano 1:20’30”. Donne 35 km: 1° Antigoni Dirisbioti (Gre) 2:49’55”; 2° Eleonora Giorgi 2:51’05”; 3° Lidia Barcella 2:51’50”; 8° Federica Curiazzi 2:56’02”; 14° Beatrice Foresti 3:04’04”. Nazioni: 1° Italia. 10 km under 20: 1° Eliska  Martinkova (Cec) 45’46”; 10° Alessia Titone 49’34”. 20 km: 1° Antonella Palmisano 1:27’42”; 10° Valentina Trapletti 1:30’08”. Nazioni:1° Spagna; 3° Italia.

San Piero a Sieve (Fi)- Corri Mugello (13.7 km)– Uomini: 1° Ismail El Haissoufi (Rimini Nord) 47’02”. Donne: 1° Luciana Bertuccelli (Avis Castelnuovo  Magra) 57’07”.

Radda in Chianti (Si)- Chianti Ultra trail– Marathon- Uomini: 1° Patrizio Curti (Atletica Pidaggia) 3:17’13”; 2° Matteo Rigamonti 3:24’10”; 3° Giovanni Nucera (Settignano) 3:25’07”. Donne: 1° Angels Llobera (Spa) 4:01’27”.

Perugia- Grifonissima (10 km)– Uomini: 1° Simon Lotanyang (Ken) 32’26”; 2° Marco Melchiorri (Winners Foligno) 33’06”; 3° Alessandro Terranova (Runners Milano) 33’07”. Donne: 1° Silvia Tamburi (Avis Perugia) 38’09”.

Mezza Maratona di Latina- Uomini: 1° Rubayita Siragi (Atletica Castello) 1:08’33”; 3° Gianfilippo Grillo (Athletic Terni) 1:10’48”. Donne: 1° Aurora Ermini (Acsi Atletica) 1:22’52”.

Mezza Maratona di Barletta (Ba)– Uomini: 1° Domenico Ricatti (Terra dello sport) 1:09’36”. Donne: 1° Francesca Riti (Montedoro Noci) 1:29’09”.

Telese terme (Bn)- Telesia trail– Uomini: 1° Antonio Tartaglione (Atletica Marcianise) 51’21”. Donne. 1° Morena Di Benedetto (Nuova Atletica Isernia) 1:00’53”.