fbpx

I risultati del weekend – In marcia

21 Marzo, 2021
Yang Jiayu (Foto: Giancarlo Colombo)

Il fine settimana si apre in Cina con la migliore prestazione mondiale all time sui 20 chilometri di marcia femminili grazie a Yang Jiayu, che completa i 20 km in un eccezionale 1:23’49” davanti alla forte Liu Hong, già campionessa mondiale. Grandissimo anche il vincitore , Wang Kaihua, che si impone in 1:16’54”, tempo quasi…..podistico. Una tradizione vincente che, fra l’altro, si è anche avvalsa dei consigli dei Damilano brothers. Il giorno dopo è il campione mondiale Eiki Takahashi a controllare la gara e a vincere la All Asian game di Nomi (Giappone) sui 20 km in 1:20’19”. E si può parlare di tradizione che continua in occasione della corsa in salita Biella-Piedicavallo, 18 chilometri di ascesa, che diventa quarantenne proprio il primo giorno di primavera, e nonostante i tempi cupi della pandemia. Si impongono lo scalatore Xavier Chevrier e la ruandese Clementine Mukandanga, che precede la rientrante Elena Romagnolo. Oltre 500 al via.

Dal Piemonte agli Usa: forse nell’ultima riunione indoor sfuma definitivamente il tentativo di migliorare il record  nazionale sui 5000 m di Galen Rupp. Comunque a Virginia Beach Paul Chelimo vince in un notevole 13’09”90 davanti a Emmanuel Bor, che veniva considerato alla vigilia possibile vincitore.

A Jacksonville, una delle capitali del Southern Rock , si disputano i campionati nazionali Usa di 15 km su strada, dove fra le donne Emily Sisson vince con un distacco marcato nei confronti di Lindsay Flanagan. A Dresda festival della corsa con dieci chilometri , mezza maratona e maratona a farle da padrone. Il campione europeo Koen Naert e il mitico Sondre Moen, però, non salgono sul podio.   

Nomi (Giappone)- 20 Km Marcia All Asian Game
Uomini: 1° Eiki Takahashi 1:20’19”
Donne: 1° Kaomi Kawazoe 1:36’54” 

Huangshan (Cina)- 20 km marcia
Uomini: 1° Wang Kaihua 1:16’54”; 2° Cai Zelin 1.17’39”
Donne: 1° Yang Jiayu 1:23’49; 2° Liu Hong 1:24’27”; 3° Qieyang Shenje 1:24’45”

Dresda (Ger)- Dresden City Lauf- Uomini – 10 km: 1° Richard Douma (Ola) 28’55”. Mezza Maratona– 1° Richard Ringer 1:01’33; 4° Koen Naert (Bel) 1:01’38”; 5° Sondre Moen (Nor) 1:01’42”. Maratona– 1° Simon Boch 2:10’48”. Donne– 10 km: 1° Katharina Steinruck 31’59”. Maratona: 1° Anna Bankowska (Pol) 2:31’16”. 

Biella- Biella Piedicavallo (18.7 km)
Uomini- 1° Xavier Chevrier (Valli Bergamasche); 2° Italo Quazzola (Casone Noceto); 3° Jean Baptiste Simukeka (Orecchiella)
Donne: 1° Clementine Mukandanga (Virtus Lucca); 2° Elena Romagnolo; 3° Gloria Giudici (Free Zone).   

Jacksonville (Usa, Florida)- Campionati nazionali 15 km su strada
 Uomini: 1° Clayton Young 43’52”; 2° Abbabiya Simbassa 43’54”; 3° Shadrack Kipchirchir 43’55”
Donne: 1° Emily Sisson 48’09”; 2° Lindsay Flanagan 49’14”; 3° Emily Durgin 49’29”

Virginia Beach (Usa, Virginia)- Riunione indoor – 5000:
Uomini – 1° Paul Chelimo 13’09”90; 2° Emmanuel Bor 13’11”10; 3° Leonard Korir 13’39”77.
Donne- 3000: 1° Ednah Kurgat (Ken) 9’14”78.

Columbia (Usa, South Carolina)- Rams Invitational– Donne- 5000: 1° Emily Kearney (Gbr) 15’39”65.

Patiala (Ind)- Campionati nazionali su pista
 Uomini- 3000 st: 1° Avinash Sable 8’20”20
Donne- 800: 1° Chanda 2’02”57. 10000: 1° Savita Pal 33’59”35. 3000 st: 1° Parul Chaldhary 10’01”06

Jinan (Cina)- Riunione su pista
 Uomini: 1° Liu Dezhu 1’49”55
Donne- 1500: 1° Zhang Guiping 4’28”89.