I principali risultati del weekend

I principali risultati del weekend

15 Gennaio, 2023
Foto: 123rf

Houston, we have… no problem“. Riprendiamo il titolo di un film sulle spedizioni nel Cosmo a commento della Maratona di Houston di domenica 15 gennaio. Una volta tanto, riprendendo una bella tradizione, è la giapponese Hitomi Niiya a rimontare la fuga dell’etiope Haylemariam e  a vincere in 2:19’24”, uno dei tempi migliori realizzati da runner del Sol Levante. Classe 1988, Hitomi è davvero un personaggio da scoprire….Non da meno Emily Sisson, che nella gara di mezza maratona, con il secondo posto in 1:06’52”, stabilisce anche la migliore prestazione Usa sulla distanza.

Nonostante l’inquinamento, si va forte anche nella Maratona di Bombay. Record della corsa grazie alla buona vena degli etiopi Hayle Lemi e Anchalem Aymanot, primi con 2:07’32” e 2:24’15”.

Sofiia Yaremchuk si afferma con 1:11’16” nella  Mezza Maratona di Terni. Per l’ex ucraina una prova in scioltezza. Un pizzico di amarezza, invece, per la figlia d’arte Aurora Bado a Valencia. L’azzurrina è coinvolta in una caduta in occasione della Dieci chilometri internazionale, e comunque trova le energie per chiudere in 33’09”, record personale sulla distanza. Grandissima è l’etiope Yalemzerf Yehualaw, che sfiora il mondiale all time.
Citazione di merito per la Classica della Madonnina a Modena, giunta alla 45esima edizione, vinta da Italo Quazzola e da Fiorenza Pierli.

Terni-Braconi Terni Half Marathon-Uomini: 1° Ahmed Ouhda (Asd Imperiali) 1:05’21”; 2° Simon Loitanyang (Ken) 1:05’34”; 3° Melaku Mosisa (Eti) 1:06’00”. Donne: 1° Sofiia Yaremchuk (Esercito) 1:11’16”; 2° Alessia Tuccitto (Caivano Runners) 1:17’21”; 3° Paola Salvatori (Us Roma 83) 1:20’11”.

Valencia (Spa)- Dieci Chilometri internazionale-Uomini: 1° Weldon Langat (Ken) 26’55”; 2° Charles Kipkirui Langat (Ken) 26’57”; 3° Daniel Kosen (Ken) 27’01”; 37° Yohannes Chiappinelli (Carabinieri) 28’49”. Donne: 1° Yalemzerf Yehualaw (Eti) 29’19”; 2° Jesca Chelangat (Ken) 30’01”; 21° Aurora Bado (Free Zone) 33’09”.

Sala Baganza (Pr)- Winter Trail Golf del Ducato (26.1 km)-Uomini: 1° Riccardo Gabrini 1:34’45”;2° Alessio  Gatti (Mud &Snow) 1:36’53”; 3° Nicola Pizzorni (Cral Barilla) 1:44’06”. Donne: 1à Carlotta Vecchi (Circolo Minerva) 2:04’502.

Ostia (Rm)-25° Trofeo Lidense (14 km)-Uomini: 1° Domenico Liberatore (Podistica Solidarietà) 49’00”. Donne: 1° Giulia Montagnin (Oso Italia) 56’04”.

Canberra (Aus)-Campionati nazionali di cross (10 km)-Uomini: 1° Jack Rayner 29’26; 2° Matt Ramsden 29’29”; 3° Robinson 29’37”. Donne: 1° Rose Davies 33’33”.

Campi Bisenzio (Fi)- 41° Trofeo Sanmarinese (15 km)-Uomini: 1° Filippo Bianchi (Scandicci) 50’02”; 2° Samuele Cassi (Atletica Calenzano) 50’05”. Donne: 1° Sara Colzi (Lammari) 1:03’06”.

Houston (Usa, Texas)-Chevron Houston Marathon-Uomini: 1° Dominic Ondoro (Ken) 2:10’36”; 2° Tsedat Ayana (Eti) 2:10’36”; 3° Teshome Mekonen (Eti) 2:11’05”. Donne: 1° Hitomi Niiya (Giap) 2:19’24”; 2° Muliye Haylemariam (Eti) 2:25’34”; 3° Sintayehu Lewelegn (Eti) 2:26’32”.

Mezza maratona-Uomini: 1° Leul Aleme (Eti) 1:00’34”. Donne: 1° Hiwot Gebremariam (Eti) 1:06’28;2° Emily Sisson 1:06’52” (nuovo record nazionale).

Genova-Borzoli-Scarpin Run (7 km)-Uomini: 1° Oscar Rebora 26’20”. Donne: 1° Silvia Nunnari (Team 42.195) 31’28”.

Bombay (India)-Maratona internazionale-Uomini: 1° Hayle Lemi (Eti) 2:07’32”; 2° Philemon Rono (Ken) 2:08’44”; 3° Hailu Zeldu (Eti) 2:10’23”. Donne: 1° Anchalem Haymanot (Eti) 2:24’15”.

Dietikon (Svi)-Dietiker Neujahrslauf (13.3 km)-Uomini: 1° Armin Fruckiger 42’48”. Donne: 1° Andrea Meier 48’10”.

Comiziano (Na)-Stracomiziano (10 km)-Uomini: 1° Gennaro Betti (Atletica Riarlo) 34’01”. Donne: 1° Francesca Maniaci (Atletica Marcianise) 36’45”.

Mezzogoro (Fe)- 47° Trofeo Otto Comuni (6 km)-Uomini: 1° Rachid Draua (Salcus) 20’08”; 2° Daniele Berto (Assindustria Padova) 20’30”; 3° Mattia Bergossi (Proethics) 20’51”. Donne: 1° Caterina Mangolini (Delta Ferrara) 23’00”.

Kyoto (Giap)- Ekiden nazionale femminile per team(42,195 km in nove frazioni) -Team: 1° Osaka 2:15’48”; 2° Kyoto 2:16’37”; 3° Fukuoka 2.16’47”.

Modena- 45° Classica della Madonnina (10 km)-Uomini: 1° Italo Quazzola (Casone Noceto) 30’05”; 2° Marco Casini (Delta Sassuolo) 30’20”; 3° Riccardo Brighi (Panaria Group) 30’59”. Donne: 1° Fiorenza Pierli (Corradini) 37’08”.

Mezza Maratona di Dis-Chem (Saf)– Uomini: 1° Desmond Mokgobu 1:06’41”.

Mezza Maratona di Skosana (Saf)-Uomini: 1° Stephen Mokoka 1:06’44”; 2° Collen Mulaudzi  1:07’43”; 3° Tete Djiana 1.08’10”.

Notturna di San Antonio di Jaen (Spa, 10 km)-Uomini: 1° Hagos Gebrhiwet (Eti) 27’57”; 2° Birhanu Balew (Bar) 28’25”; 3° Muktar Edris (Eti) 28’29”. Donne: 1° Lemlem Hailu (Eti) 31’37”.

Dieci chilometri di Jeddah (Emirati Arabi)-Uomini: 1° Youmri El Himer (Mar) 28’09”. Donne: 1° Marta Hirpato (Bar) 32’05”.

Allenamento News Equipment Salute Correre