fbpx

Cronache dal mondo non ancora fermato dal Coronavirus

Foto Giancarlo Colombo
Di: Danilo Mazzone
Una rassegna delle gare svolte nelle parti del mondo in cui ancora si può correre, marciare, fare atletica: USA, Gran Bretagna, Sud Africa e perfino il Giappone, che per primo fermò una grande maratona.

Una domenica passata a setacciare gare, là dove corsa e atletica mandano ancora segnali di vita.

Di indubbio valore tecnico la 44ͣ “All Japan Race”, gara di marcia originariamente valida come Campionati asiatici e poi ridimensionata drasticamente per motivi di Coronavirus. In uno scenario apocalittico, con i giudici e i pochi spettatori dotati di mascherine, è Koki Ikeda a svettare fra gli uomini con 500 m finali al cardiopalmo e con un crono di 1:18’22” da graduatoria all time. A soli sette secondi giunge Eiki Takahashi (personale di 1:17’26” sulla distanza). Dal lontano Botswana colpisce il tempo sui 400 m in pista di Amantle Montsho (campionessa mondiale 2011), capace di 51”22 a 37 anni. Una classe limpidissima. Grande partecipazione in Sudafrica alla Maratona di Labaan, località panoramica a nord di Città del Capo. Si impongono Ben Matiso (2:29’24”) e Kerryn Armstrong (3:05’23”). Per la statistica, Leanda Du Bruyn vince sui 21,096 km in 1:20’10”. Almeno 5.000 i partecipanti distribuiti su tre competizioni.

Risultati

Negami (JPN) – 44° All Japan Race (20 km marcia) -Uomini: 1. Koki Ikeda 1:18’22”; 2. Eiki Takahashi 1:18’29”; 3. Yusuke Suzuki 1:18’36”. Donne: 1. Nanako Fuji 1:33’20”.

Labaan (RSA) – Weskus Marathon – Uomini: 1. Ben Matiso 2:29’24”; 2. Michael Hodgson 2:35’45”; 3. Siviwe Nkombi 2:37’16”. Donne: 1. Kerryn Armstrong 3:05’23”. Mezza Maratona -Uomini: 1. Nkosinathi Madyo 1:09’05”; 2. Masande Ganyaza 1:09’06”; 3. Rabson Chigara 1:09’24”. Donne: 1. Leanda Du Bruyn 1:20’10”. Dieci chilometri: Uomini: 1. Carlo Flink 31’27”. Donne: 1. Nadia Turton 43’41”.

Liverpool (GBR) – Half Marathon – Uomini: 1. Alistair Rutherford 1:09’50”. Donne: 1. Charlotte Mason 1:21’50”.

Gaborone (BOT) – Ubac Meeting – Uomini- 400: 1. Zibane Ngozi 46”25.  Donne – 400: 1. Amantle Motsho (W35) 51”22.

Muskogee (USA, Oklahoma) – Oklahoma Half Marathon- Uomini: 1. James Martinez 1:13’15”. Donne: 1° Brandi Parker 1:35’48”.

Owasso (USA, Oregon) -Lhotse 24 h-Uomini: 1° Tor Gundmundson 74.565. Donne: 1. Yvonne Naughton 71.582.

Iowa City- (USA, Iowa) – Shamrock Shuffle (6.3 km) -Uomini: 1. Andy Marshall 22’38”. Donne: 1. Emily Burmeister 27’26”.