fbpx
Chicago Marathon

Coronavirus: annullata anche la maratona di Chicago

Foto: Jane Monti/RRW
Di: A cura della redazione
L’annuncio in un comunicato congiunto, diramato dal sindaco e dagli organizzatori. Nel 2020, quindi, non si svolgerà nessuna delle tre tappe statunitensi del circuito Abbott World Marathon Majors. I partecipanti potranno accedere al rimborso a spostare l’iscrizione in una delle prossime tre edizioni.  

Dopo Boston e New York, anche la maratona di Chicago è stata cancellata ufficialmente a causa della pandemia di Covid-19. L’annuncio ufficiale è giunto nella sera italiana di lunedì 13 luglio, attraverso un comunicato congiunto diramato dal sindaco di Chicago, Lori Lightfoot, e dallo storico CEO della gara, Carey Pinkowski. “L’evento non è realizzabile – si legge nella nota -, perché troppo alto è il rischio della messa in scena di una manifestazione di queste dimensioni in questo momento, troppa la preoccupazione per la sicurezza dei partecipanti, dei volontari, del personale dello staff e degli spettatori “. 

La maratona sulle sponde del lago Michigan era in calendario per domenica 11 ottobre; il suo annullamento fa seguito a quelli di Boston e, più di recente (24 giugno) New York. Nessun evento della serie mondiale Abbott World Marathon Majors si terrà quest’anno negli Stati Uniti.

Il commento del sindaco Lightfoot 

«La Chicago Marathon è una festa amata da tutta la nostra città: coinvolge oltre 45.000 corridori, decine di migliaia di volontari e spettatori, questi ultimi provenienti da tutto il mondo per unirsi ai nostri concittadini nell’applaudire e fare il tifo, tutte persone che convivono felici nel fine settimana della gara diventando un’unica comunità, qui nella nostra città – ha affermato il sindaco Lightfoot nel comunicato stampa -. Come tutti gli abitanti di Chicago e dell’Illinois – ha aggiunto il primo cittadino -, sono personalmente amareggiato dal fatto che l’evento di quest’anno non si svolgerà come inizialmente previsto, tuttavia non vediamo l’ora di dare nuovamente il benvenuto a tutti i corridori e alle loro squadre esultanti quando la Chicago Marathon tornerà nella nostra città in pieno vigore per un’edizione 2021 che sarà di sicuro esaltante.» L’indotto della maratona di Chicago sulla città è calcolato in circa 400 milioni di dollari. 

Rimborso e iscrizioni per il futuro

Gli organizzatori hanno anche presentato il loro piano per consentire ai corridori già iscritti per la gara 2020 di ricevere un rimborso o di spostare l’iscrizione in una delle prossime edizioni: 2021, 2022 o 2023. Tutti i corridori iscritti riceveranno un messaggio personale che li informa delle loro opzioni. Come per altre grandi manifestazioni, ci sarà anche per la Chicago marathon una versione “virtual”. 

Una maratona da record 

La Bank of America Chicago Marathon è la seconda maratona più grande degli Stati Uniti. Lo scorso anno aveva fatto registrare 45.962 finisher, record assoluto per la manifestazione, raggiunto proprio in quel 2019 in cui sul traguardo della gara era stato abbattuto lo storico record femminile della maratona con il 2:14’04” della keniana Brigid Kosgei (nella foto).

La storia

Fondata nel 1977, la Chicago marathon è stata disputata ogni anno tranne che nel 1987, quando la manifestazione venne annullata perché l’allora sponsor Beatrice Foods ritirò il suo sostegno finanziario e gli organizzatori decisero di non far svolgere una versione di qualità tecnica e logistica ridotta rispetto agli standard della manifestazione. In quell’anno venne disputata solo una mezza maratona con 3.000 concorrenti e nessun premio in denaro. 

Abbott World Marathon Majors: solo tokyo e (forse) Londra

Finora, nel 2020 si è tenuta una sola prova del circuito Abbott World Marathon Majors: la Tokyo Marathon, che però in quella domenica primo marzo venne corsa solo dai top runner. Anche la BMW Berlin Marathon, in programma il 27 settembre, è stata annullata lasciando quest’anno la Virgin Money London Marathon come unica possibile ulteriore prova del circuito. L’evento di Londra è stato rinviato dal 26 settembre al 4 ottobre. Gli organizzatori dovrebbero annunciare presto se l’evento si terrà effettivamente e in quali condizioni.

A livello di maratone di grandi dimensioni, l’ultimo evento con carattere di mass-race è stata la Los Angeles Marathon di domenica 8 marzo, che ha contato 20.989 finisher.

Articoli Correlati

New York
Annullata la maratona di New York 2020
we run together
Charity – We run together: in palio anche la maglietta speciale autografata da Papa Francesco
Kipchoge: “Il periodo del Covid-19 è come un percorso in salita”
Coronavirus – Dalla Norvegia un esempio di gara con le norme anti Covid-19
Wanda Diamond League
Wanda Diamond League – Ecco le nuove date: Golden Gala 17 settembre. Niente finale per il 2020
Coronavirus – Arriva Community Mask, la mascherina ergonomica e sostenibile di UYN