fbpx

Agenda runner – Venicemarathon e altre 109 corse nell’ultimo fine settimana di ottobre 

Foto: Arch. Arezzo half marathon
Di: A cura della redazione
Meucci a Francoforte, Fatna Maraoui a Lubiana, ultramaratoneti azzurri al Mondiale di 24 ore. Venicemarathon per 13.000 runner, tra maratona e 10 km, con Boudalia che attacca il mondiale maratona Master M50. Prima mezza maratona a L’Aquila.

Azzurri in giro per il mondo in cerca di conferme, in questo ultimo fine settimana di ottobre:

• Albi (FRA) – Ai campionati mondiali di 24 ore di corsa, tra sabato e domenica, sono impegnati Paolo Bravi, Matteo Ceroni, Matteo Grassi, Nicola Leonelli, Stefano Romano, Paolo Rovera e Luca Verducci con Lorena Brusamento, Eleonora Rachele Corradini, Valeria Empoli, Francesca Innocenti, Serena Natolini, Sara Trevisan e Luisa Zecchino. I “7 + 7” della 24 ore, una delle specialità in cui l’Italia è sempre squadra da temere, corrono anche per Enrico Maggiola, che era già convocato per questi Mondiali quando, il 24 settembre, è stato investito sulle strisce pedonali mentre si allenava e si è ritrovato in coma. Il 2 ottobre la famiglia ha comunicato che Enrico si è svegliato dal coma e da quel momento è cominciato il percorso riabilitativo.

Forza Enrico, Forza azzurri!

• Francoforte (GER) – A tre settimane dal ritiro ai Mondiali di Doha, Daniele Meucci torna al via di una maratona (partenza ore 10) e lo fa in quella terra di Germania che gli ha regalato la miglior pagina della stagione, il 2:12’00” alla maratona di Amburgo, in aprile. In gara anche Teresa Montrone, pugliese, ma triestina d’adozione, fedele compagna di allenamento di Giovanna Epis. 

• Lubiana (SLO) – Rientro in maratona anche per Fatna Maraoui, che manca da un traguardo da 42,195 km fin dagli Europei 2018, quando contribuì all’argento a squadre dell’Italia con il suo 14° posto ottenuto in 2:34’48”.

Venezia, Said Boudalia tenta il record mondiale M50 (2:19’29”)

Il mondo della maratona torna in laguna un anno dopo l’edizione dell’acqua alta, drammatica per i concorrenti, straordinaria dal punto di vista mediatico. 

Said Boudalia, uno dei master più forti d’Italia, tenta di stabilire la miglior prestazione mondiale Master della categoria M50. Non sarà facile fare meglio del 2:19’29” ottenuto dal sudafricano Titus Mamabolo a Durban (RSA), il 20 luglio 1991, ma non è semplice nemmeno attaccare la miglior prestazione europea, quel 2:22’14” dell’olandese Piet Van Alphen, che infatti risale alla maratona di Rotterdam del 9 aprile 1983. La miglior prestazione italiana di questa categoria è stata stabilita lo scorso 2 dicembre a Valencia, quando Antonio Mascari ha tagliato il traguardo in 2:28’18” migliorando di 12 secondi il 2:28’40” del mitico Luciano Acquarone, tempo che resisteva dal 1982.

L’Aquila torna a correre: domenica la prima mezza maratona

La ricostruzione passa anche dallo sport. Con questo motto prende il via domenica la prima Mezza Maratona de L’Aquila, una gara voluta dalla romana ASD Atleticom di Camillo Franchi Scarselli (We run Rome, miglio di Roma) a 10 anni dal sisma che sconvolse il capoluogo abruzzese.

Partenza e arrivo in piazza del Duomo, di fronte alla chiesa delle Anime Sante che, edificata a partire dal 1713 in suffragio delle vittime del terremoto del 1703, costituisce da sempre il simbolo della ricostruzione. Il percorso di gara andrà a toccare diversi luoghi recuperati anche grazie al contributo economico offerto dalla comunità internazionale. Le chiese di San Biagio di Amiternume delle Anime Sante, San Gregorio Magno e Palazzo Ardinghelli, il borgo di Onna, la Fortezza Spagnola, il Palazzo e la Torre Margherita e il Palazzetto dei Nobili. 

110 corse per salutare ottobre 

Oltre alla Venicemarathon, il calendario delle corse in Italia di questo ultimo fine settimana di ottobre conta 109 appuntamenti. Le gare di livello nazionale sono 40 con 13 mezze maratone, tra cui spiccano per qualità agonistica gli appuntamenti di Arezzo (nella foto) e di Bari. Le manifestazioni presenti nei calendari regionali sono 70, distribuite tra Calabria (una corsa), Campania (1), Emilia Romagna (11), Friuli Venezia Giulia (3), Lazio (3), Liguria (4), Lombardia (14), Marche (2), Piemonte (3), Puglia (3), Sardegna (1), Sicilia (1), Toscana (9), Trentino Alto Adige (2), Umbria (2) e Veneto (10).

Maggiori informazioni: https://www.correre.it/calendario/

Le corse top del fine settimana 26 – 27 ottobre

Sabato, 26 – domenica, 27 ottobre

• Albi (FRA), Campionati mondiali 24 ore di corsa

Domenica, 27 ottobre

• Venezia, 34ª Venicemarathon, 42,195 km

• Francoforte (GER), 38ª Frankfurt marathon, 42,195 km

• Lubiana (SLO), 24ª Ljubjana marathon, 42,195 km

• Abbiategrasso (MI), Mezza maratona del cuore, 21,097 km

• Acquasanta Terme (AP), Mezza maratona di Ascoli Piceno, 21,097 km

• Ancona, Mezza maratona Città di Ancona, 21,097 km

• Aosta, MezzaAosta”, 21,097 km

• Arezzo, 21ª Arezzo half marathon, 21,097 km

• Bari, Bari21 San Nicola half marathon, 21,097 km

• Calderara di Reno (BO), 12ª Calderara half marathon, 21,097 km

• Cotignola (RA), 24ª Maratonina Città di Cotignola, 21,097 km

• L’Aquila, 1ª Mezza maratona de L’Aquila, 21,097 km 

• Lodi, 5ª Laus half marathon, 21,097 km

• Riccione (RN), 38ª Classica d’Autunno, 21,097 km

• Riposto (CT), 8ª Maratonina Blu Ionio, 21,097 km

• Sabaudia (LT), 19ª Mezza maratona di Sabaudia

• Varigotti (SV), 8ª Run Riviera Run half marathon, 21,097 km

Articoli Correlati

Torna l’appuntamento con “Allenamento di Natale”
Verona Marathon medaglia
Torna la Verona Marathon tra eventi e solidarietà, al via il 17 novembre
Judith Korir
Tesfaye Anbesa e Judith Korir vincono la 34^ Venicemarathon
Venicemarathon
Venicemarathon, domenica al via la 34ª edizione, maratona per l’ambiente
Venicemarathon: ecco la maglia tecnica UYN
Maratona di Chicago: sfida tra Mo Farah e Galen Rupp