fbpx

Zurigo 2014: notte magica per la Svizzera

La quarta serata degli Europei è stata  magica per i colori svizzeri. Nella bolgia del Letzigrund, Kariem Hussein ha trionfato nella finale dei 400 ostacoli con il suo record personale di 48”96 battendo l’estone Rasmus Magi (48”96) , primatista europeo stagionale con 48”54 in semifinale, e il russo Boris Kudryatsev (49”06).

La Svizzera non vinceva un oro agli Europei dall’edizione di Atene 1969 quando Phillippe Clerc si aggiudicò i 200 metri. “Avevo le lacrime agli occhi prima di partire per l’emozione che mi ha dato il sostegno del pubblico. Sono incredulo e senza parole”, ha detto Hussein dopo la finale.