Ultramaratona: Natalia Volgina positiva al metelone

Natalia Volgina, l’ultramaratoneta russa vincitrice dell’ultima edizione della Two Oceans Marathon di Città del Capo, il 30 marzo, nella Repubblica Sudafricana, potrebbe perdere la vittoria, i relativi 250.000 dollari sudafricani (27.500 dollari USA). Al controllo antidoping effettuato in occasione della vittoria nella più famosa gara dell’Africa australe, l’atleta è infatti risultata positiva a uno steroide anabolizzante (metenolone). In caso di positività anche alle controanalisi, la vittoria passerebbe alla seconda classificata, Thabita Tsatsa (Zimbabwe). giunta sul traguardo in 3.39’59” contro i 3:38’38” della Volgina.