fbpx
Lago Maggiore Half Marathon

Sul lago Maggiore vincono Rotich e la Bekele

Quasi 2.300 i podisti che hanno dato vita alla sesta edizione della Lago Maggiore Half Marathon, sul percorso che unisce Stresa a Verbania.

Luka Rotich (Kenya) ha staccato Robert Kwambai, tra il 17° e il 18° km, sul rettilineo in leggera salita che porta al Tribunale di Verbania; i due erano rimasti da soli a Verbania Suna, nella seconda metà di gara. Rotich ha concluso in 1:00’14”, a 14” dal record di un’ora esatta, firmato dall’etiope Dereje Deme nel 2011. Kwambai ha chiuso con 17″ di ritardo sul vincitore, che sono diventati 39 per il terzo classificato, l’altro keniota Ruben Limaa (1:00’53”). Simone Gonin (Atletica Pinerolo), in quanto primo degli italiani, si è aggiudicato il trofeo intitolato ad Aldo Sassi, storica anima del centro Studi Mapei.

La prova delle donne si è invece risolta nell’assolo dell’etiope Tadalech Bekele (1:09’31”), che ha preceduto la tedesca Mona Stockhecke (1:17’40”) e Viviana Vellati (Atletica Candelo), cui è andato il Trofeo dedicato a Patrizia Pizzi.