fbpx

San Silvestro di corsa in giro per il mondo

01 Gennaio, 2016

Il grande anno dell’atletica si è concluso all’insegna delle tradizionali corse di San Silvestro in ogni angolo del mondo. Riassumiamo i risultati delle principali corse di fine anno.

San Silvestre Vallecana (Madrid): Il keniano naturalizzato turco Kaan Kigen Ozbilen (l’ex Mike Kigen) e Linet Masai hanno conquistato il successo alla San Silvestro Vallecana di Madrid sul percorso che partiva dal mitico Stadio Santiago Bernabeu e si concludeva nei pressi dello stadio del Rayo Vallecano, altra squadra madrilena della Liga spagnola di calcio. Ozbilen ha tagliato il traguardo in 27’37” (terzo miglior tempo nella storia della corsa di Madrid) precedendo il primatista statunitense dei 3000 siepi Evan Jager (28’56”) e lo spagnolo Ilias Fifa (28’58”). L’ex campionessa del mondo dei 10000 metri di Berlino 2009 Linet Masai ha trionfato nella gara femminile in 31’36” superando la vice campionessa europea dei 10000 metri Clemence Calvin (32’43”) e Iwona Lewandowska (32’55”). Circa 35000 podisti hanno preso parte alla corsa popolare.

We run Rome: Il forte specialista francese dei 1500 metri Florian Carvalho ha conquistato il successo nella corsa di San Silvestro capitolina in 28’46” precedendo di due secondi il campione europeo di maratona Daniele Meucci e di quattro secondi Jacob Kiplimo (28’50”). Mercilyne Chelangat ha avuto la meglio nella gara femminile in 33’17” davanti alla keniana Linah Cheruto (33’45”) e l’azzurra Veronica Inglese (34’00”).

Trier (Germania): Doppietta etiope nella popolare corsa tedesca con Meskerem Amare e Haymanot Alew. Amare si è aggiudicato la gara sulla distanza degli 8 km in 23’00” davanti al marocchino Zakaria Boudad e al keniano Micah Kogo, entrambi accreditati con il tempo di 23’02”. Amare si è imposta nella corsa femminile di 5 km in 15’36” superando la forte specialista olandese dei 1500 metri Mauren Koster (15’58”) e l’etiope Derartu Delesa (16’10”). La tedesca Gesa Felicitas Krause, bronzo ai Mondiali sui 3000 siepi, si è piazzata quinta in 16’14”

Sao Paulo del Brasile: Il vincitore dell’ultima maratona di New York Stanley Biwott e l’etiope Wude Ayalew hanno trionfato nella classica corsa brasiliana. Biwott si è imposto coprendo la distanza dei 15 km in 44’31” precedendo Leul Gebresilasie di tre secondi. Ayalew ha vinto la prova femminile in 54’00” precedendo di tre secondi la keniana Delvine Relin. Circa 30000 corridori hanno preso parte alla Corsa di Sao Paulo dl Brasile. Peuerbach (Austria): Victor Chumo ha vinto allo sprint sul tedesco Richard Ringer (finalista ai Mondali di Pechino sui 5000 metri) con lo stesso tempo di 19’16” sulla distanza di 6.8 km. Il campione europeo indoor dei 1500 Jakub Holusa ha completato il podio in terza posizione in 19’25”.