fbpx

Mondiali Allievi: Marta Zenoni stacca il biglietto per la finale

18 Luglio, 2015

Marta Zenoni si è qualificata per la finale degli 800 metri ai Mondiali allievi di Cali vincendo con grande autorità la sua semifinale e stabilendo il miglior tempo delle ammesse alla finale con 2’05”47. In finale dovrà vedersela con l’etiope Gadese Ejara.

La terza giornata è stata caratterizzata da due belle finali di mezzofondo vinte dal keniano Kumari Taka nei 1500 metri in 3’36”38 (record dei campionati) e dalla keniana Chelliphine Chepsoi nei 2000 siepi con 6’17”15.

Bravissima anche la lombarda Sydney Giampietro che si è piazzata al quinto posto nella finale del getto del peso con 16.83, che sfiora i un centimetro il suo primato italiano stabilito ai Campionati italiani under 18 di Milano.

Decimo posto per la toscana Erika Marchetti nel salto in alto con 1.75m nella gara vinta dall’astro nascente della Repubblica Ceca Michaela Hruba con 1.90m Nei 400 metri maschili ha brillato il quindicenne giamaicano Christopher Taylor, che dopo aver abbattuto il record giamaicano under 18 del grande Usain Bolt con 45”30, ha trionfato in finale con 45”27 (a 13 centesimi di secondo dalla migliore prestazione mondiale di sempre) davanti allo statunitense Josephus Lyles (45”46). Addirittura quattro atleti sono scesi sotto i 46 secondi. La statunitense Candace Hill, primatista mondiale under 18 quest’anno con 10”98 a 16 anni, si è laureata campionessa mondiale dei 100 metri under 18 con 11”08.

Medaglia d’oro per il Barhein nei 400 femminili per Selwa Eid Nasser con 51”50, miglior tempo mondiale dell’anno, nella gara dove le prime sette hanno stabilito tutte il primato personale. Record dei campionati per il figlio d’arte ucraino Hlib Piskunov nel lancio del martello con 84.91m