fbpx

Media Bleno: vince Chumo, battuto a sorpresa Edris

08 Aprile, 2015

Il keniano Victor Chumo ha vinto a sorpresa la 31ma edizione della Media Blenio, tradizionale gara di Pasquetta nel Canton Ticino, battendo in volata il giovane fuoriclasse etiope Muktar Edris, medaglia di bronzo settimana scorsa ai Mondiali di Cross di Guyang in Cina.
L’atleta keniano, vincitore dell’ultima edizione della Corrida di Houilles nei pressi di Parigi dello scorso dicembre, ha coperto la distanza di 10 km del difficile percorso bleniese ricco di tortuosi saliscendi in 28’19” precedendo di 2 secondi Edris e di 7 secondi l’altro etiope Tamirat Tola.

La gara si è svolta in una bella giornata di sole battuta da un gelido vento.
“Non mi aspettavo di poter battere Edris. Sapevo che era in forma. E’ stata una gara difficile a causa del forte vento. Il mio obiettivo è preparare la stagione in pista dove correrò i 5000 metri”, ha detto Chumo.

La Media Blenio è nata nel 1985 per celebrare l’argento olimpico sui 5000 metri dello svizzero Markus Ryffel a Los Angeles 1984. Ryffel vinse l’edizione del 1986 e si classificò secondo nel 1985 e nel 1987. Sul percorso di 10 km su un anello da ripetere otto volte hanno gareggiato in passato tutti i più grandi campioni del mezzofondo prolungato mondiale come Moses Tanui (vincitore nel 1989), Mark Rowland (1990), Paul Tergat (tre volte vincitore nel 1993, 1996 e 1997), Haile Gebrselassie (primo nel 1995 nell’anno d’oro del record mondiale sui 5000 a Zurigo), Richard Limo (2004), Edwin Soi (quattro volte trionfatore nel 2006, 2007, 2008 e 2012), Moses Mosop (2009), Imane Merga (2010 e 2011) e Muktar Edris (2013).