Langat e Chepkirui vincono la maratona di Vienna

Langat e Chepkirui vincono la maratona di Vienna

14 Settembre, 2021
Foto: 123rf

La Vienna City Marathon è stata la prima maratona a livello mondiale disputata con un grande cast di livello internazionale e una corsa popolare aperta ai podisti   amatoriali dall’inizio della pandemia da Covid-19. 

L’etiope Deriba Hurisa aveva tagliato il traguardo per primo ma è stato squalificato perché le sue scarpe non erano conformi alle regole perché avevano uno spessore  superiore ai 40 mm previsti dal regolamento di World Athletics. 

Il successo è andato così al keniano Leonard Langat in 2h09’25”.  Per la prima volta nella storia di una grande maratona è stato squalificato il primo atleta al traguardo per questo motivo. 

“Avrei preferito tagliare il traguardo per primo ma ho saputo della squalifica soltanto quando mi hanno comunicato la notizia”.  

Il gruppo di testa è transitato ai 21 km in 1h03’41” e in 1h30’33” al 30 km con una proiezione da 2h07’30” ma il ritmo è andato in calando negli ultimi km e la gara si è fatta sempre più tattica. 

In una giornata calda con una temperatura di 25°C il ritmo è calato nella seconda parte della gara e le speranze di una grande prestazione cronometrica sono svanite nei chilometri finali.  

La debuttante in maratona Vivian Chepkirui ha vinto la gara femminile in 2h24’29”. La gara femminile è partita ad un’andatura sostenuta che faceva presagire ad un possibile attacco al record del percorso di 2h22’12” per gran parte della gara. Chepkirui e le etiopi Meseret Dinke e Gelete Dinka sono transitate al 21 km in 70’47”. Chepkirui ha sferrato l’attacco decisivo al 30 km transitando in 1h40’37” con un vantaggio di 33 secondi di Dinke e 53 secondi su Burka. 

“Senza il caldo avrei potuto correre due minuti più velocemente”, ha dichiarato Chepkirui. 

Dinke si è classificata al secondo posto in 2h25’31” precedendo di sette secondi Burka. La svizzera Fabienne Shlumpf ha tagliato il traguardo in quarta posizione in 2h26’31” un mese dopo il dodicesimo posto alle Olimpiadi di Tokyo nella maratona. 

Gli organizzatori della Maratona di Vienna (gara inserita nel circuito World Athletics Label Race) hanno fatto registrare la partecipazione di 26000 podisti alla gara popolare. 

Articoli correlati

Crippa: “A Parigi tutto può succedere”

27 Maggio, 2024

Yeman Crippa ai microfoni della CorrereTV racconta il suo avvicinamento a Europei e Olimpiadi. Ma non solo… Tra poco gli Europei di Roma, prima tappa e subito dopo testa alle Olimpiadi di Parigi.Prosegue il percorso di avvicinamento di Yeman Crippa verso gli obiettivi di questa stagione ricca di appuntamenti importanti.L’azzurro ha da poco testato il […]

Super Tecuceanu avvicina Fiasconaro

24 Maggio, 2024

Al Grifone meeting di Asti Catalin Tecuceanu porta il primato personale a tre decimi dal record italiano di Marcello Fiasconaro (1’43”7). Con 15’00”90 Federica Del Buono diventa la quarta italiana di sempre. 22,91 m di Leo Fabbri nel peso. Prosegue il magico momento di Catalin Tecuceanu che nel corso del Grifone meeting di Asti ha […]

Tricolori 10.000 metri: vincono Anna Arnaudo e Pietro Riva

13 Maggio, 2024

A Potenza, sulla pista intitolata a Donato Sabia, terzo titolo consecutivo per Pietro Riva e secondo per Anna Arnaudo, dopo quello conquistato nel 2022. Tra gli Under 23 prevalgono Greta Settino e Nicolò Bedini. I campioni italiani Juniores sono Laura Ribigini e Leonardo Mazzoni. Pietro Riva per il terzo anno consecutivo e Anna Arnaudo per […]

London Marathon: sfida stellare tra le donne

19 Aprile, 2024

La London Marathon propone il confronto diretto tra l’etiope Tigist Assefa, primatista del mondo, e le keniane Brigid Kosgei (ex primatista del mondo) e Peres Jepchirchir (campionessa olimpica). Al via anche Joyciline Jepkosgei (KEN) e Yalemzerf Yehualaw (ETH), che hanno vinto a Londra rispettivamente nel 2021 e nel 2022. Nel mirino il “vero” primato del […]