Kipyego e Kiplagat trionfano alla Maratona di Abu Dhabi con grandi performance cronometriche

Kipyego e Kiplagat trionfano alla Maratona di Abu Dhabi con grandi performance cronometriche

07 Dicembre, 2019

Reuben Kipyego e Vivian Kiplagat hanno firmato la doppietta keniana nella seconda edizione della Maratona di Abu Dhabi con straordinarie prestazioni cronometriche.

Il ventitreenne Reuben Kipyego, partito per correre come pacemaker fino al 30 km, ha migliorato il record personale di 38 secondi fermando il cronometro in 2h04’11”. Kipyego aveva un record personale di 2h05’02” realizzato lo scorso 22 Settembre a Buenos Aires. L’altro keniano Joel Kimurer (atleta noto agli appassionati per aver militato alcuni anni fa nell’Atletica Riccardi Milano) si è classificato al secondo posto in un ottimo 2h06’21” precedendo l’etiope Fikadu Girma Teferi (2h09’16”).

Il vincitore dell’edizione inaugurale della maratona di Abu Dhabi Marius Kipserem si è ritirato prima di metà gara.

“Sono sorpreso del risultato. Il mio compito era fare da pacemaker ma mi sono sentito bene e ho deciso di terminare la gara. E’ stata una maratona dura e sono contento della performance”, ha dichiarato Kipyego.

Vivian Kiplagat ha trionfato nella gara femminile in 2h21’11” migliorandosi di 1 minuto e 14 secondi rispetto al precedente record personale di 2h22’25” stabilito alla Maratona di Milano (miglior crono su suolo italiano). Kiplagat ha battuto le etiopi Wude Ayalew (2h24’03”) e Yeshi Kalayu (2h24’28”). Eunice Chumba (ex keniana ora battente bandiera del Barhein) ha tagliato il traguardo in quarta posizione in 2h26’43” dopo il secondo posto dell’edizione dell’anno scorso.

“Il mio obiettivo era correre in 2h20’ ma ho stabilito il record personale e sono contenta del risultato di oggi”, ha dichiarato Kiplagat.

Articoli correlati

Crippa: “A Parigi tutto può succedere”

27 Maggio, 2024

Yeman Crippa ai microfoni della CorrereTV racconta il suo avvicinamento a Europei e Olimpiadi. Ma non solo… Tra poco gli Europei di Roma, prima tappa e subito dopo testa alle Olimpiadi di Parigi.Prosegue il percorso di avvicinamento di Yeman Crippa verso gli obiettivi di questa stagione ricca di appuntamenti importanti.L’azzurro ha da poco testato il […]

Super Tecuceanu avvicina Fiasconaro

24 Maggio, 2024

Al Grifone meeting di Asti Catalin Tecuceanu porta il primato personale a tre decimi dal record italiano di Marcello Fiasconaro (1’43”7). Con 15’00”90 Federica Del Buono diventa la quarta italiana di sempre. 22,91 m di Leo Fabbri nel peso. Prosegue il magico momento di Catalin Tecuceanu che nel corso del Grifone meeting di Asti ha […]

Tricolori 10.000 metri: vincono Anna Arnaudo e Pietro Riva

13 Maggio, 2024

A Potenza, sulla pista intitolata a Donato Sabia, terzo titolo consecutivo per Pietro Riva e secondo per Anna Arnaudo, dopo quello conquistato nel 2022. Tra gli Under 23 prevalgono Greta Settino e Nicolò Bedini. I campioni italiani Juniores sono Laura Ribigini e Leonardo Mazzoni. Pietro Riva per il terzo anno consecutivo e Anna Arnaudo per […]

London Marathon: sfida stellare tra le donne

19 Aprile, 2024

La London Marathon propone il confronto diretto tra l’etiope Tigist Assefa, primatista del mondo, e le keniane Brigid Kosgei (ex primatista del mondo) e Peres Jepchirchir (campionessa olimpica). Al via anche Joyciline Jepkosgei (KEN) e Yalemzerf Yehualaw (ETH), che hanno vinto a Londra rispettivamente nel 2021 e nel 2022. Nel mirino il “vero” primato del […]