In marcia per la solidarietà

#ElRetodelCamino è la sfida solidale dell’agenzia Tee Travel e dell’ultramaratoneta Marialuz Viñas, che si appresta a compiere il Camino de Santiago nel tempo record di 2 settimane, contro le canoniche 4 impiegate dalla maggior parte dei pellegrini. 15 tappe e nessun giorno di riposo, per un totale di 780 km e una media di 52 km al giorno, esattamente come gli anni che l’ultramaratoneta ha compiuto nel 2015. Partenza da St. Jean Pied de Port il 27 settembre e arrivo a Praza do Obradoiro a Santiago de Compostela l’11 ottobre.

L’impresa della Viñas si tinge di solidarietà, dal momento che contestualmente al suo incedere verrà realizzata una campagna di raccolta fondi destinati alla Fondazione St. Jude, che opera nella Repubblica Domenicana, Paese di origine dell’ultramaratoneta, lavorando senza fini di lucro all’interno dell’ospedale oncologico pubblico, prestando assistenza ai bambini senza risorse economiche per curarsi.

«”El Reto del Camino” significa “La sfida del Cammino” ed è una sfida speciale, fisica ma soprattutto emotiva. Sarà un grande sforzo in cui io e tutto lo staff daremo il massimo per questa causa che tanto ci onora e ci commuove» ha commentato la domenicana prima della partenza.

Chiunque voglia sostenere o partecipare al progetto #ElRetodelCamino può farlo attraverso una donazione o accompagnando Marialuz Viñas nel corso di una delle tappe.