fbpx

Ecomaretona in lutto

26 Agosto, 2015

Ieri, martedì 25 agosto, durante la penultima tappa di Ecomaretona, da Albenga ad Alassio, uno dei partecipanti, Giovanni Ricciardi è stato colpito da infarto.
Vani sono risultati i tempestivi soccorsi.

“Ho rivissuto il dolore e la pena delle purtroppo tante altre volte in cui un amico ha perso la vita mentre correva – ha commentato Giuseppe Tamburino -, un’eventualità che si verifica con frequenza, in Italia, soprattutto ora che il numero dei runner è aumentato a dismisura. Le tappe di Ecomaretona non sono agonistiche, sono una sorta di allenamento collettivo, utile ai podisti del luogo per mostrarci i posti in cui loro si allenano, e anche il clima di ieri sera non faceva eccezione: stavamo procedendo in gruppo e anche Giovanni correva lentamente, senza forzare. Siamo tutti sconvolti dall’accaduto e al tempo stesso siamo vicini alla moglie, che lo aveva accompagnato, e a tutta la sua famiglia”.

Oggi si corre la tappa finale di Ecomaretona 2015, da Sanremo a Ventimiglia. Al momento del via, alle ore 18.30, davanti al Casinò di Sanremo, verrà osservato un minuto di silenzio in ricordo di Giovanni Ricciardi.