fbpx
Giancarlo Colombo

Domenica la “5 Mulini” numero 82

Presentata in pompa magna, si dice sempre così, la Cinque Mulini numero 82 in programma domenica sui prati di San Vittore Olona. Numero delle edizioni spese bene anche in quest’occasione, dove, oltre a un numero infinito di gare (si parte alle 9,00 per chiudere con i big alle 15,15), il piatto di portata è quanto mai appetibile. Tra gli junior prima volta per Yemaneberhane Crippa gran favorito dopo il secondo posto di Edinburgo 10 giorni fa. La gara femminile è quanto mai interessante con le mezzofondiste Jenny Simpson (Usa), campionessa mondiale a Daegu nel 2011 e argento lo scorso anno a Mosca nei 1.500 m, nonché la britannica Gemma Steel, seconda agli ultimi Europei di Belgrado, due atlete di pelle bianca come il latte che fanno da contraltare a Faith Kypiegon, keniana campionessa mondiale Juniores. Completano il cast delle migliori iscritte Valeria Roffino, Silvia e Barbara La Barbera  e Giovanna Epis. In campo maschile la sfida africana è tutta tra il campione europeo Bezabeh (Spagna), Mukhtar Edriss (Eth), Kibet (Ken) e Adane (Eth), cinque personaggi in cerca di vittoria, per Edriss sarebbe la seconda volta consecutiva. Gli azzurri rispondono con i giovani Fontana, D’Onofrio e Gerratana oltre ai gemelli Martin e Bernard De Matteis, quest’ultimo campione europeo di corsa in montagna. In gara anche l’altro Crippa, Nekagent, che nella corsa in montagna a livello Juniores si ha indossato l’iride nella passata estate.