Cross – La Hassan e Kibet vincono a Bruelles

La ventenne olandese di origini etiopi Sifan Hassan ha vinto la gara campestre IRIS Crosscup di Bruxelles inserita nel Circuito IAAF Cross Country Permits, che racchiude i più importanti appuntamenti della corsa campestre a livello mondiale tra i quali anche il Campaccio e la Cinque Mulini.

L’olandese, fresca campionessa europea under 23 di cross a Belgrado, si é imposta nella gara femminile sulla distanza dei 6 km tagliando il traguardo in 19’38” sul percorso ricavato all’interno del Parco di Laeken, non lontano dall’Atomium e dallo Stadio Re Baldovino della capitale belga.

Hassan ha deciso la gara in suo favore con un allungo decisivo negli ultimi 250 metri nel quale ha staccato l’etiope Zewdnesh Ayele di cinque secondi. La due volte campionessa europea di corsa campestre, Fionnuala Britton, si è classificata in terza posizione staccata di appena un secondo dall’etiope. La migliore belga é stata Almenesh Belete, quarta classificata in 20’16”.

Nella gara maschile il keniano Alex Kibet ha battuto di due secondi l’ex connazionale Albert Rop, che gaeggia per il Barhein e detiene il secondo miglior tempo mondiale dell’anno sui 5.000 m con 12’51”96, tempo realizzato nella Diamond League a Montecarlo.

Kibet, secondo lo scorso anno a Bruxelles, ha ottenuto la seconda vittoria consecutiva in terra belga dopo il successo del 3 novembre scorso a Mol. Questa volta ha preceduto allo sprint Rop in 30’40. Il terzo posto è andato all’altro keniano, Amos Mitei, in 30’49”. In sesta posizione si è classificato il primo degli europei, il britannico Andy Vernon, che poche settimane fa ha vinto la medaglia di bronzo agli Europei di cross di Belgrado.