Cross Atapuerca: sesta Nadia Battocletti

Cross Atapuerca: sesta Nadia Battocletti

15 Novembre, 2022
Foto Francesca Grana

Nadia Battocletti si è piazzata al sesto posto nella diciottesima edizione del cross spagnolo di Atapuerca, tappa del circuito World Athletics Cross Country Gold.

La tre volte campionessa europea ha recuperato due posizioni nella parte conclusiva della gara femminile di 7810 metri, piazzandosi seconda tra le atlete europee con il tempo di 26’17”. Battocletti ha preceduto nel finale la quattro volte campionessa europea di corsa campestre e oro continentale dei 10000 metri Yasemin Can (26’28”).

La trentina era al rientro agonistico dopo un periodo di pausa agonistico causato dalla mononucleosi che l’ha tenuta ferma al ritorno dagli Europei di Monaco di Baviera. La figlia d’arte trentina ha dimostrato di essere in buone condizioni di forma ad un mese dagli Europei di Corsa Campestre in programma il prossimo 11 dicembre al Parco della Mandria di Venaria Reale vicino a Torino, dove difenderà i titoli europei under 23 individuale e a squadre vinti l’anno scorso a Lisbona.

La keniana Beatrice Chebet (vice campionessa mondiale sui 5000 metri a Eugene 2021) ha conquistato la vittoria in 25’39” davanti alle connazionali Purity Chepkirui (campionessa europea under 20 sui 1500 metri a Cali) e Lucy Maiwa, che si sono piazzate seconda e terza in 25’52”. L’israeliana Selamawit Teferi ha tagliato il traguardo correndo lo stesso tempo di Chepkirui e Maiwa precedendo l’etiope Zerfe Wondiemagegn (26’10”).

Otto atlete (compresa Battocletti) sono rimaste in lotta per la vittoria finale a metà gara. Chebet ha lanciato il primo attacco all’inizio del terzo giro. Soltanto Chepkirui e Maiwa sono riuscite a tenere testa a Chebet. Il terzetto keniano è passato alla campana dell’ultimo giro in 19’30”. Chebet ha staccato le avversarie all’inizio dell’ultimo giro involandosi verso il successo.

Nadia Battocletti: “Mi sono piaciuta. Siamo sulla strada giusta. Esco da questa gara soddisfatta dopo un periodo di alti e bassi. C’era un punto di domanda su quale fosse la condizione di forma a causa della mononucleosi scoperta al ritorno dagli Europei di Monaco di Baviera. Ho sofferto un po’ quando mi sono trovata da sola nel terzo dei quattro giri, con il vento che si faceva sentire ma ho corso l’ultima tornata in recupero. Finché non finisce la gara, non mollo. Tutto è finalizzato all’Eurocross in Piemonte, e ora mi preparo per la seconda gara di avvicinamento ad Alcobendas il 27 Novembre”.

Cross di Valmusone

Nekagenet Crippa ha conquistato la vittoria nel Cross di Valmusone di Osimo in provincia di Ancona di 10 km in 30’12”. Il fratello di Yeman ha preso il largo durante il secondo dei cinque giri in programma. Il bergamasco Ahmed Ohuda sii è piazzato al secondo posto in 30’54” precedendo Nikolas Lass, primo tra gli under 23 in 30’56”.

La britannica residente in Abruzzo Verity Ockenden (bronzo agli Europei si è imposta nella gara femminile in 23’31” davanti alla piemontese Valentina Gemetto (23”34), a Giulia Zanne (24’23”) e a Giulia Marangon (24’28”).

Yassin Bouih si è aggiudicata la gara del cross corto in 8’31” davanti a Marco Ranucci (8’46”).

Allenamento News Equipment Salute Correre