fbpx
Brooks Glycerin

Provate per voi: Brooks Glycerin 18

Foto: Arch. Scarpe&Sport
Di: Filippo Pavesi
“Grazie all’impostazione ben collaudata e agli eccellenti materiali impiegati, queste calzature offrono un confort superiore, con una notevole protezione, senza interferire in alcun modo con la naturale funzionalità del piede.” Vediamo nei dettagli i motivi del giudizio del nostro esperto di scarpe da running.

In questa puntata descrivo la prova svolta con le Brooks Glycerin 18, ultima versione di un modello ormai consolidato fra le scarpe ammortizzate della casa di Seattle (prezzo di listino 170 euro).

Si tratta infatti di una calzatura costantemente aggiornata e accuratamente rifinita, di impostazione neutra, ora alleggerita di una dozzina di grammi. È basata su un concetto semplice ed efficace, che esalta l’eccellenza dei materiali impiegati, in particolare nell’intersuola, che è interamente in DNA Loft. Come altri recenti modelli Brooks, è costruita su una forma comoda e perfettamente dimensionata, con la base anteriore ben rettificata, a vantaggio di confort, sicurezza ed efficacia della spinta.

Le parti in dettaglio

Intersuola – In questa 18ª edizione delle Glycerin, la Brooks ha puntato su un aumento di spessore dell’intersuola, riducendo contemporaneamente quello della suola: sulle scarpe taglia 12 US impiegate in questo test ho misurato uno spessore complessivo di 19 mm sotto i metatarsi, e di 31 mm a lato del calcagno, pertanto è risultato un differenziale effettivo di 12 mm. Ho rilevato un peso di 335 grammi (con 300 grammi dichiarati per la taglia 9 US).

Suola – La suola dispone di un’ampia superficie di contatto, adotta un tacco in gomma anti-abrasione HPR, segmentato in 8 elementi laterali indipendenti, che si adattano bene a ogni angolo di impatto. Nella cavità centrale sotto al calcagno, e nel tratto laterale sotto il cuboide, l’intersuola è a vista, mentre la restante superficie è ricoperta con la mescola Green Rubber, ad alta aderenza. 

Tomaia – La tomaia in Jaquard mesh è foderata con una morbida maglia traforata, che forma un manicotto avvolgente attorno a mesopiede e avanpiede, eliminando possibili sfregamenti o abrasioni; posteriormente, tale fodera si raccorda con una maglia in Lycra liscio, che avvolge calcagno e colletto. Su entrambi i lati della tomaia, la zona centrale è vivacizzata dal sovra-stampaggio di una matrice di piccoli elementi in plastica flessibile, intesi a rendere più solida la maglia. Come da buona tradizione Brooks, la linguetta è riccamente imbottita, così come il colletto, specie nella zona sopra al tendine di Achille. Una piccola stampa riflettente posteriore rende le scarpe individuabili al buio.  Il pacchetto confort è completato da un morbido sottopiede estraibile, in poliuretano traspirante Ortholite. 

Il comportamento su strada

Ho di nuovo avuto a che fare con quel tipo di scarpe di cui dico che “correndo, ci si dimentica di averle ai piedi”. Questo accade perché le Glycerin 18 hanno una gran bella ammortizzazione, sia sotto il calcagno sia lungo l’intero piede, e si adattano egregiamente a ogni tipo di appoggio. Grazie alla buona portanza dell’intersuola DNA Loft, ogni impatto viene assorbito a dovere, pur senza quella sensazione di affondamento, che invece penalizza altre scarpe molto ammortizzate. La parte anteriore della suola, anzi, consente una buona percezione del terreno, mentre quando si spinge di più, per accelerare, la risposta elastica (e il divertimento) aumentano. 

Sono quindi delle scarpe capaci di fornire un’ottima protezione, sia al calcagno che alle teste dei metatarsi, a runner di varie caratteristiche e peso, e per molteplici usi, salvo gli iper-pronatori (per i quali la Brooks propone specifici modelli più stabili, dalle Transcend alle Adrenaline e alle Beast). 

La suola delle Glycerin 18 è ora in Green Rubber, mescola ad elevata aderenza, che garantisce una buona trazione su asfalto. Ciò nonostante, grazie alla sua ampia superficie di contatto e al buon disegno (omogeneo e privo di spigoli sporgenti), essa mantiene un accettabile smorzamento delle forze orizzontali conseguenti alla frenata, che sappiamo essere importante per prevenire lesioni ai legamenti.

Brooks Glycerin

In conclusione 

Le Brooks Glycerin 18 sono ottime scarpe di alta gamma, al top dell’attuale offerta di scarpe neutre. Grazie all’impostazione ben collaudata, e agli eccellenti materiali impiegati, esse offrono un confort superiore, con una notevole protezione, senza interferire in alcun modo con la naturale funzionalità del piede. Sono abbastanza leggere, ed assai polivalenti, raccomandabili per la corsa su strada, a diverse andature, su varie distanze, e ad un ampio ventaglio di utenti (salvo gli iper-pronatori). 

Brooks Glycerin Tabella

Brooks Glycerin Ragnatela

Ai lettori 

Peso 78 kg, sono alto 182 cm. Podisti di diverso peso o con un diverso stile di corsa, possono percepire sensazioni diverse. Le scarpe per questo test sono state fornite gratuitamente da Brooks Italia, tuttavia non esistono vincoli tali da influire sull’indipendenza della valutazione fornita.

La scheda 

nome: Brooks Glycerin 18

categoria: running protettive ammortizzate

misure: uomo, US da 7 a 15; donna, US da 5 a 12

peso (alla misura US 9): 300 g/uomo, 268 g/donna

prezzo: 170 euro 

Informazioni tecniche:

• Tomaia realizzata senza cuciture, in Double Jacquard mesh ingegnerizzato a trama differenziata con protezione interna sulla punta e rinforzo nella parte tallonare. 

• Plantare in Ortholite, estraibile. 

• Intersuola in mescola DNA Loft a tutta lunghezza. 

• Differenziale 10 mm 

• Suola in green rubber (anteriore) e in mescola HPR Plus (posteriore) con Plus Transition Zone. 

• Note del produttore: categoria Brooks: “Cushion / Neutral”.

Articoli Correlati

Under Armour
Novità scarpe: ecco la Under Armour Hovr Phantom 2
Mizuno Wave 4
Novità scarpe: ecco la Mizuno Wave Sky 4
New Balance
Novità: arriva la New Balance 880 v 10, decima edizione
Mizuno Wave Rider 24

Novità: ecco la Mizuno Wave Rider 24
New Balance: arrivano le Fresh Foam More V2 e le Fresh Foam More Trail V1
Brooks Glycerin 18
Novità: è arrivata la Brooks Glycerin 18