fbpx
Vibram

Presentate le nuove suole Vibram: performance all’insegna della sostenibilità

Di: Filippo Pavesi
Una “cascata” di innovazioni ha caratterizzato la presentazione della produzione 2021, caratterizzata da mescole con alta percentuale di gomma riciclata. Per il trail running, in particolare, sono a disposizione delle aziende calzaturiere nuovi tacchetti e quattro combinazioni di mescole e tecnologie. 

La Vibram ha presentato i propri nuovi sviluppi per il 2021, dalla sua sede di Albizzate (VA). L’azienda, dal 1937 pioniere delle suole in gomma per la montagna e da allora leader globale indiscusso del settore, da tempo lancia sul mercato molte innovazioni rivolte al duplice obiettivo della prestazione e della sostenibilità. 

Nuove mescole in gomma naturale o riciclata

Già nel 1994 la Vibram aveva lanciato le prime suole Ecostep, stampate con gomma riciclata (pre-consumer, proveniente dagli sfridi dei processi di lavorazione tradizionali) e oggi propone le nuove suole Ecostep Evo, contenenti il 30% di gomma riciclata, e con prestazioni migliorate, ora tali da renderle adatte a escursioni e trekking. Un 20% di gomma riciclata è utilizzato anche per le suole lisce XS Evo, ad alte prestazioni, destinate all’arrampicata. È nuova anche la mescola Noil, contenente solo gomma naturale (quindi non derivata dal petrolio), utilizzata, ad esempio, sulle calzature FiveFingers omonime.

A prova di ghiaccio bagnato

Per l’inverno, in particolare, sono interessanti i nuovi sviluppi delle Arctic Grip All Terrain, le incredibili suole in grado di tenere perfino sul ghiaccio bagnato, che ora espandono il raggio di azione, diventando multi-terreno, più resistenti e insensibili alla temperatura, grazie ad un up-grading di materiali e disegno.

Infatti, ora, in abbinamento agli inserti Arctic Grip, viene usata la mescola Vibram XS Trek Evo, che mantiene invariata la presa su ghiaccio bagnato e migliora la durata della anche sulle superfici non ghiacciate.

Nuovi tacchetti 

Da segnalare anche l’attenzione costantemente rivolta allo studio delle forme, che ora ha permesso di mettere a punto i nuovi, originali, tacchetti, denominati Vibram Traction Lug (nelle foto), che vedono aumentare la loro superficie laterale fino al 50%, al fine di incrementare la trazione fino al 25% sulle diverse superfici, rispetto a un disegno tradizionale. Ciò consente di amplificare la trazione rispetto alle soluzioni classiche, con un guadagno tangibile, in particolare sui terreni morbidi e incoerenti, quali fango, sabbia e neve. L’applicazione ideale dei nuovi Vibram Traction Lug è in abbinamento alle mescole Vibram Megagrip e Vibram XS Trek Evo e alla tecnologia Vibram Arctic Grip.

Il Vibram Sole System

Infine, dopo oltre vent’anni di esperienza acquisita con la fornitura di suole Vibram, abbinate a ogni tipo di intersuola, per le scarpe vendute da molti produttori globali, la Vibram lancia la “chicca” più interessante, per tutti i runner: il Vibram Sole System, infatti, è una nuova offerta, che comprende una molteplicità di componenti per suola e intersuola, ed è finalizzata a amplificare le performance, coniugando leggerezza, comfort, risposta elastica, resistenza e durata.

Quattro combinazioni di mescole e tecnologie per il trail running

In una prima fase, le aziende calzaturiere potranno combinare quattro tra le migliori mescole e tecnologie, specifiche per il trail running: si parte da un’intersuola Vibram SLE, più leggera del 30% rispetto allo standard, studiata per offrire un alto standard in termini di comfort e risposta. 

L’intersuola è accoppiata a una suola in mescola Vibram Megagrip, con un grip eccellente anche in condizioni di pioggia su terreni rocciosi o sconnessi. In questo caso, inoltre, la suola è stampata con la tecnologia Vibram Litebase, che, assottigliando la base in gomma fino al 50%, diminuisce il peso della suola stessa del 25-30%. Anche il disegno del battistrada enfatizza tutti i plus del Vibram Sole System, grazie all’utilizzo di VibramTraction Lug, per aumentare ulteriormente la trazione su terreni morbidi.

Inoltre, sono state anche disegnate nuove suole specifiche per la corsa su strada: anche in questo caso, oltre all’intersuola stampata con la leggerissima mescola SLE, sarà possibile optare per quella SPE, che pone l’accento su un ulteriore aumento del confort, oppure sulla LCS, mirata al raggiungimento di una maggior durata. Oppure scegliere la nuova HE, eccellente mescola leggera, gommosa, resistente e ammortizzata, perfetta per stampare suole/intersuole monoblocco/monocomponente, una delle soluzioni percorribili verso un’aumentata sostenibilità.

Articoli Correlati

Adidas Ultraboost 21
Arrivano le Ultraboost 21, ultima evoluzione delle scarpe adidas
Brooks Glycerin 19
Arrivano le Glycerin 19, le Brooks più ammortizzate di sempre
Novità scarpe: arriva a febbraio la New Balance 1080 v11
Adidas Ultraboost 21
Adidas: arrivano le Ultraboost 21
Brooks Adrenaline GTS 21
Novità: ecco le Brooks Adrenaline GTS 21
Under Armour
Novità scarpe: ecco la Under Armour Hovr Phantom 2