fbpx

On the road – Domenica 23 febbraio: elogio della normalità

24 Febbraio, 2014

Ci sembra questo il titolo dedicato a una domenica di fine febbraio: una domenica lontana dai clamori di maratone estere vinte da corridori keniani ed etiopi, che finiscono nel dimenticatoio pur correndo in 2:05’00” in quantità industriale… al che uno si domanda cosa mai si debba fare per interessare il crudele mondo dei mass media. Domenica 23 febbraio scegliamo un profilo basso, forse, ma estremamente significativo. Gli appassionati sanno cosa c’è dietro il 2:26’27” con il quale Antonio Armuzzi, già azzurro di ultramaratone, vince la maratona delle Terre verdiane a Salsomaggiore (PR); un marocchino residente in Italia, Mohamed Hajjy, vince a Malta in 2:18’27”. Sarebbe molto facile fare un titolo della serie: “I marocchini conquistano Malta”, con spirito di rivendicazionismo. A noi invece piace immaginare più di tremila partenti uniti dalla passione.Così come carichi di passione sono stati i partecipanti alla “Corri a Collatino” di Roma, con il bravo Pasquale Rutigliano vincitore in 30’48”. A questi podisti “normali” dedichiamo la rubrica.

Salsomaggiore Terme (PR)- Maratona delle Terre Verdiane

Uomini: 1. Antonio Armuzzi (Atletica Cantù) 2:26’27”; 2. Alberto Felloni (Cus Ferrara) 2:42’17”; 3. Giulio Lorenzo (Italia Running) 2:43’08”. Donne: 1. Monica Casiraghi (Team Cellfood) 3:01’30”; 2. Cecilia Di Benedetto (Fidas Pescara) 3:07’21”; 3. Simona Giuliani (Azzurra Garbagnate) 3:08’50”.

Malta – Vodafone Marathon– Uomini: 1. Mohamed Hajjy (Marocco) 2:18’27”; 2. Radouan Hakim (Francia) 2:18’43”; 3. Carmine Buccilli (Casone Noceto) 2:20’01”. Donne: 1. Attard (Malta) 3:00’20”.

Treviglio (BG) 13ª Maratonina – Uomini: 1. Khalid Enguady (Rodengo Saiano) 1:07’42”; 2. Batel Abdellatif (San Rocchino Brescia) 1:07’48”; 3. Said Boudalia (Biotekna) 1:08’14”. Donne: 1. Ilaria Zaccagni (Pietro Micca) 1:20’01”; 2. Giovanna Meroni (Atletica Cantù) 1:20’41”; 3. Khadija Arafi (Città di Genova) 1:21’12”.

Corriamo al Collatino- Roma (10 km) – Uomini: 1. Pasquale Rutigliano (Esercito) 30’48”; 2. Daniele Troia (Rcf) 31’03”; 3. Robin Trapletti (Lbm) 31’06”. Donne: 1. Annalisa Gabriele (Villa Pamphili) 36’28”; 2. Daniela Pontieri (Roma 83) 37’30”; 3. Mariangela Valletta (Tibur) 37’56”.