fbpx

On the road, cronaca di un weekend di corsa

29 Settembre, 2014

Che potesse arrivare una grande prestazione un po’ era nell’aria, anzi, nel cielo sopra Berlino. Il trentenne Dennis Kimetto era annunciato in strepitosa condizione, dopo il crono di 2h03’45” con cui si era imposto alla maratona di Chicaco, terzo tempo di sempre.

Ma questa volta Dennis si è superato, dominando la maratona di Berlino col tempo stellare di 2h02’57”, primo uomo a scendere sotto il muro delle 2h03’00”. Migliore prestazione mondiale all time, of course. A poco a poco si sta avverando il sogno prometeico di correre la maratona in meno di due ore. Quello che Salazar, De Castella e i grandi maratoneti front men degli anni ottanta definivano follia, adesso è un po’ meno utopia.

Come si fa a scendere sotto le 2h03’00”? Fate come Kimetto: una prima parte di gara in 1h01’45”, la seconda in 1h01’12”. La vecchia regola della progressione funziona sempre e serve a piegare la resistenza degli avversari più tenaci, come Emmanuel Mutai, magnifico secondo in 2h03’13”, anch’egli sotto di 10” rispetto al precedente limite mondiale di Wilson Kipsang, realizzato un anno fa, sempre sulle strade di Berlino. Terzo posto per l’etiope Abera Kuma, terzo in 2h05’56” alla sua seconda maratona, con un progresso personale di oltre 4’.

Nella maratona del nuovo record mondiale maschile sono andate forte anche le donne, con l’etiope Tirfi Tsegaye a imporsi in 2h20’18”. Citazioni di merito per Carmine Buccilli, primo italiano al traguardo (18°) in 2h16’45”, e per l’intramontabile Franca Fiacconi, 53° in 3h03’44”. 41.000 i partenti.

BERLINO (GER)- 41° Bmw Marathon- Uomini: 1° Dennis Kimetto (KEN) 2h02’57”, 2° Emmanuel Mutai (KEN) 2h03’13”, 3° Abera Kuma (ETH) 2h05’56”, 4° Geoffrey Kamworor (KEN) 2h06’39”, 5° Eliud Kiptanui (KEN) 2h07’28”, 18° Carmine Buccilli (Casone Noceto) 2h16’45”, 20° Giovanni Grano 2h17’14”. Donne: 1° Tirfi Tsegaye (ETH) 2h20’18”, 2° Feyse Tadese (ETH) 2h20’27”, 3° Shalane Flanagan (USA) 2h21’14”, 34° Lorenza Banchetti (Atletica Ambrosiana, W40) 2h57’59”, 53° Franca Fiacconi (W45) 3h03’44”.

GENOVA – 7° Salita alla Madonna della Guardia (6.5 km, disl 600)
Uomini: 1° Davide Cavalletti (Podistica Peralto) 27’44”. Donne: 1° Emma Quaglia (Cus Genova) 31’56”.

ASCOLI PICENO – Ascoli-San Benedetto del Tronto (33.2 km)
Uomini: 1° Tarik Mahrnaoui (Marocco- Colleferro) 1h49’20”, 2° Mohamed Hajjy (Marocco- Atletica Castenaso) 1h58’10”, 3° Antonio Bucci (Tocco Runners) 2h02’40”. Donne: 1° Janat Hanane (Marocco-Lbm) 2h07’40”, 2° Marcella Mancini (Runner Team) 2h14’49”.

BERGAMO -Mezza Maratona dei mille
Uomini: 1° Jean Baptiste Simukeka (Ruanda- Roma sud) 1h06’02”, 2° Lahcen Mokraji (Marocco-Città di Genova) 1h08’35”, 3° Mohamed Tamary (Marocco-Vertova) 1h10’42”. Donne: 1° Eunice Chebet (Kenya-Atletica Futura) 1h19’41”.

LEVICO TERME (TN) – La trenta trentina
Uomini (30 km): 1° Massimo Leonardi (Atletica Valsugana) 1h41’00”, 2° Nekagenet Crippa (Valsugana) 1h41’19”, 3° Nicola Spada (Ana) 1h46’13”. Donne: 1° Laura Giordano (Silca Conegliano) 1h56’49”.

TORINO – Mezza Maratona
Uomini: 1° Luca Cerva Perolin (Libertas Forno Sergio Benetti) 1h13’02”. Donne: 1° Clara Pedrini (Base Running) 1h20’35”.

PORTO SAN GIORGIO (FM) – 32° Maratona del Piceno
Uomini: 1° Rachid Benrhadane (Marocco-Atletica Policiano) 2h28’34”, 2° Vito Sardella (Podistica Valtenna) 2h39’27”, 3° Paolo Bravi (Grottini Team) 2h43’20”. Donne: 1° Marija Vrajic (Croazia) 3h00’15”, 2° Elena Neri (Podistica Madonnina) 3h05’46”, 3° Barbara Cimmarusti (Atletica Futura) 3h11’04”.

FERRARA – Diecimiglia (16.08 km)
Uomini: 1° Mohamerd Errami (Atletica Castenaso) 54’49”. Donne: 1° Silvia Da Re (Atletica Città di Padova) 1h13’48”.

GRAVELLONA TOCE (VB) – 19° Mezza Maratona del Vco.
Uomini: 1° Julius Rono Kipngetich (Kenya- Atletica Recanati) 1h04’20”, 4° Corrado Mortillaro (Atletica Palzola) 1h09’42”. Donne: 1° Heleen Jepkurgat (Kenya- Roma sud) 1h13’07”, 2° Sara Dossena (Atletica Brescia) 1h14’21”, 3° Valentina Menonna (Splendor Cossato) 1h20’58”.