fbpx

On the road – c’è tanta Italia al fresco dei monti

06 Luglio, 2015

L’Italia che corre è anche quella delle montagne: più precisamente, è un mezzofondista dei colli pavesi Tommaso Vaccina, tesserato per una società di mare (la Cambiaso Risso di Genova) a essere più forte delle salite di Zermatt (Svizzera) e dintorni, aggiudicandosi il titolo di campione mondiale di lunghe distanze in montagna.
Vaccina lascia sfogare il keniano Maina e l’americano Andy Wacker per vincere in 3:01’51” dopo 33 chilometri molto ardui.

In campo femminile la maratoneta Catherine Bertone è terza. E buone notizie arrivano da Porto Moniz (isola di Madeira, Portogallo), dove l’Italia si riprende lo scettro di campione d’Europa a squadre di corsa in montagna. Contribuiscono al titolo il terzo posto di Alex Baldaccini, il sesto di Xavier Chevrier e il settimo di Bernard Dematteis. Oro anche dagli juniores.

A Atlanta, città della Georgia che, nel 1996, fu sede dell’olimpiade, Daniele Meucci è capitano dell’Europa che è terza in una specie di campionato continentale di 10 km su strada misto (uomini e donne). Meucci è quinto assoluto in 29’41” sotto un nubifragio. Si celebra la Festa dell’Indipendenza.

ZERMATT (Svizzera)- Campionato mondiale lunghe distanze montagna (33 km, disl 1600 m)- Uomini: 1° Tommaso Vaccina (Italia) 3:01’50”; 2° Andy Wacker (USA) 3:03’50”; 3° Francesco Puppi (Italia) 3:04’24”; 4° Shaban Mustafa (Bulgaria) 3:07’12”; 5° Massimo Mei (Italia) 3:07’55”: 8° Gerd Frick 3:11’04”; 12° Alessandro Rambaldini (Italia) 3:17’30”. Donne: 1° Maria Strahl (Svizzera) 3:21’32”; 2° Aline Camboulive (Francia) 3:29’42”; 3° Catherine Bertone (Italia) 3:33’56”; 7° Ivana Iozzia (Italia) 3:39’05”.

PORTO MONIZ (Portogallo)- Campionato europeo corsa in montagna- Uomini (11.8 km, disl 1100): 1° Johan Bugge (Norvegia) 1:02’35”; 2° David Schneider (Svizzera) 1:02’49”; 3° Alex Baldaccini (Italia) 1:02’56”; 6° Xavier Chevrier (Italia) 1:03’41”; 7° Bernard Dematteis (Italia) 1:03’51”. Nazioni: 1° Italia. Donne (8.2 km, disl 850): 1° Andrea Mayr (Austria) 50’40”; 10° Alice Gaggi (Italia) 55’46”; 15° Samantha Galassi (Italia) 55’46”. Nazioni: 1° Gran Bretagna; 4° Italia. Juniores maschile (8. 2 km, 850 m disl): 1° Stian Aarvik (Norvegia) 48’17”; 4° Davide Magnini (Italia) 50’32”; 7° Francesco Agostini (Italia) 51’58”; 8° Alberto Vender (Italia) 52’03”. Nazioni: 1° Italia. Juniores femminile (4 km, 400 m disl): 1° Sara Kistner (Germania) 21’26”; 11° Roberta Ciappini (Italia) 23’25”. Nazioni: 1° Germania; 5° Italia.

ATLANTA (Usa)- Peachtree road race (10 km)- Uomini: 1° Daniel Salel (Kenya) 28’43”; 2° Tyler Pennel (Usa) 28’45”; 5° Daniele Meucci (Italia) 29’41”. Donne: 1° Shalane Flanagan (Usa) 32’05”; 4° Christelle Dunay (Francia) 33’07”.