fbpx

On the road: 5 o 330 chilometri, sempre passione è

08 Settembre, 2014

1 – Ѐ in pieno svolgimento il Tor des Geants, 330 km di gara con 24.000 metri di dislivello positivo. La partenza è avvenuta domenica 7 settembre e sempre di domenica, la prossima, terminerà il tempo massimo per portare a termine la gara più estenuante del panorama trail.

Dopo la prima notte i ritirati sono 57 tra cui l’americano Jamie Scott, uno dei favoriti.

Leader provvisorio è Lionel Trivel, già transitato dalla terza base vita di Donnàs, da cui è uscito alle 10.43.

Fotografia dei primi dieci al passaggio da Chardonney: in seconda posizione il francese Antoine Guillon, in terza il valdostano Franco Collè.  Settima assoluta la prima donna in gara, la valdostana Francesca Canepa, già vincitrice dell’edizione 2012, uscita dal punto ristoro alle 10.10.

Seconda donna in classifica la francese Emilie Lecomte, uscita dalla base vita di Cogne alle 6.26 e in terza Denise Zimmermann, da lì ripartita alle 7.24.

2 – 18.000 partecipanti hanno dato vita, sabato, alla tappa conclusiva della Color Run, svolta a Milano, con partenza dal Piazzale “Angelo Moratti” dello Stadio di San Siro. Partirti alle ore 16:30, i partecipanti hanno superato i quattro punti colore (giallo, rosso-arancio Crodino, celeste e rosa Gazzetta dello Sport, organizzatore del circuito. 

3 – Nulla di nuovo tra le cime della Maga Skymarathon, vinta, per il secondo anno consecutivo, da Fulvio Dapìt ed Emanuela Brizio, primi sul traguardo di Serina posto dopo 39 km e 3.000 m di dislivello positivo, che comprende le vette di Menna, Arera, Grem e Alben.

L’ormai classica partenza di Dapit, senza forzare, gli ha permesso prima di controllare gli avversari e poi di andare in testa dopo il passo di Zambla, quando restava da superare solo l’ultima ascesa, l’Alben. Sul podio maschile sono saliti anche Alberto Comazzi e Fabio Bonfanti. Dietro alla Brizio, che si è classificata ottava assoluta, è giunta Carolina Tiraboschi, seguita da Cinzia Bertasa.

 

4 – Doveroso, infine, per la redazione di Correre.it, segnalare agli appassionati di corsa il miglioramento dello storico record di Pietro Mennea sui 300 m. C’è riuscito Matteo Galvan, che ha fermato il cronometro a 32”01 contro il 32”23 stabilito dalla freccia del sud il 21 luglio 1979.

 

Entrambi i record sono stati realizzati al meeting di Rieti, che domenica ha registrato un’altra eccellente prestazione di Federica del Buono, scesa a 2:00.58 negli 800 metri. La diciannovenne diventa così la sesta azzurra di sempre sul doppio giro di pista. Sul meeting di Rieti potete saperne di più dalla cronaca di Diego Sampaolo.