fbpx
Eliud Kipchoge

London marathon confermata (4 ottobre), ma solo per top runner  

Foto: Giancarlo Colombo
Di: Diego Sampaolo
Percorso ad anello intorno a St. James’s Park, diretta BBC di 8 ore. Confermata la super-sfida Kipchoge-Bekele e la presenza della primatista mondiale Brigid Kosgei.  

La decisione è presa: la quarantesima edizione della Virgin London marathon si farà, domenica 4 ottobre, ma sarà aperta solo agli atleti d’élite. Niente mass-race, dunque, se non nella dimensione “Virtual” in cui tutti gli iscritti potranno disputare la maratona.

La conferma è arrivata nella sera italiana di giovedì 6 agosto, con l’annuncio congiunto degli organizzatori e delle autorità cittadine londinesi. 

Le gare maschili e femminili, così come la competizione wheelchair, si svolgeranno su un percorso ad anello intorno a St. James’s Park. 

Confermato: sfida Kipchoge-Bekele

Gli organizzatori della London Virgin Marathon hanno annunciato che la super sfida tra Eliud Kipchoge e Kenenisa Bekele sarà la maggiore attrazione della gara maschile. Kipchoge ha stabilito il primato del mondo a Berlino nel 2018 con 2:01’39”. Bekele è andato vicino a battere il record di Kipchoge nella passata edizione della stessa gara, lo scorso settembre, vincendo in 2:01’41”. La grande favorita della gara femminile sarà la keniota Brigid Kosgei, primatista mondiale con il 2:14’04” stabilito lo scorso anno a Chicago. 

Manuela Schaer e David Weir saranno i favoriti della gara wheelchair. 

Niente pubblico, ma diretta TV BBC

L’accesso degli spettatori lungo il percorso non sarà consentito, ma la TV britannica BBC prevede una trasmissione in diretta di otto ore. 

L’edizione 2021 si sposterà dalla tradizionale data di aprile a domenica 3 Ottobre. 

Tutti gli iscritti all’edizione 2020 avranno la possibilità di prendere parte alla maratona di Londra correndo i 42,915 km a distanza da casa o in qualsiasi parte del mondo su un percorso a scelta. Tutti i corridori che taglieranno il traguardo riceveranno la medaglia e la maglietta. Tutti i corridori iscritti e gli enti di beneficenza potranno rinviare la loro partecipazione alle prossime edizioni del 2021, 2022 e 2023. 

Chi vorrà partecipare alla gara virtuale, avrà 24 ore per completare la distanza dei 42,195 km dalle 00.00 alle 23.59 di domenica 4 ottobre. I partecipanti potranno correre, camminare, fare delle pause e registrare la propria corsa su una nuova app della London Marathon sviluppata dal partner dell’evento TCS. 

Articoli Correlati

Abebe Bikila
60 anni fa la vittoria di Bikila nella maratona dei Giochi olimpici di Roma
Kipchoge: “Il periodo del Covid-19 è come un percorso in salita”
Tokyo 2020: è ufficiale, Giochi Olimpici rinviati al 2021
La maratona di Padova slitta a settembre
Coronavirus – Si sposta anche la maratona di Londra: 4 ottobre la nuova data
Maratona: Roma cerca i pacemaker
Ufficiale: cancellata la maratona di Roma, appuntamento al 2021