La parola alla strada

Ruth Chepngetich (Foto: Giancarlo Colombo)
Di: Danilo Mazzone

Complici le giornate che si fanno più corte (in latino: brevissima dies), è la strada a proporsi maggiormente nella domenica di S.Martino. A Ravenna, nella Maratona della città d’arte, si impone il keniano Samuel Kiptum in 2:21’20”. Niente di eccezionale, obietterà qualcuno: a noi fa piacere registrare che si organizzino ancora maratone in Italia. Non c’è più il boom degli anni ottanta, ma le corse di 42,195 chilometri hanno ancora il loro fascino. E dalla lontana Istanbul, la mitica Costantinopoli, arriva il dato tecnico più interessante della giornata. In campo femminile Ruth Chepngetich (Kenya) vince in 2:22’36” precedendo in volata la connazionale Visiline Jepkesho per soli quattro secondi.Le donne vanno forti anche a Shanghai (Cina), dove la poco conosciuta Roza Dereje (Etiopia) vince anche il freddo in 2:22’43” lasciando a circa un minuto la 40enne Lydia Cheromei. In questo autunno di maratone sembra proprio che i tempi più veloci arrivino da località certo lontane dal fascino mediatico di New York e altre……

RAVENNA- Maratona Ravenna città d’arte– Uomini: 1° Samuel Kiptum (Kenya-Run2gether) 2:21’20”; 2° Samuel Karani (Kenya-Run2gether) 2:34’55”; 4° Gianluca Palli (Avis Forlì) 2:37’44”. Donne: 1° Marija Vrajic (Croazia) 2:48’29”; 3° Francesca Patuelli (Gabbi) 3:11’18”.

ISTANBUL (Tur)- 39° Maratona– Uomini: 1° Abraham Kiprotich (Fra) 2:11’22”; 2° Jacob Kendagor (Ken) 2h11’27”. Donne: 1° Ruth Chepngetich (Ken) 2:22’36”; 2° Visiline Jepkesho (Ken) 2:22’40”; 3° Lebrethan Haylay (Eti) 2:25’14”.

SHANGHAI (Cina)- Maratona internazionale- Uomini: 1° Stephen Mokoka (Saf) 2:08’35”; 2° Ernest Ngeno (Ken) 2:08’38”; 3° Abel Kipsang (Ken) 2:09’02”. Donne: 1° Roza Dereje (Eti) 2:22’43”; 2° Lydia Cheromei (Ken) 2:23’31”.

BEIRUT (Lib)- Maratona internazionale- Uomini: 1° Dominic Ruto (Ken) 2:10’41”. Donne: 1° Eunice Chumba (Bahrein) 2:28’382; 3° Tigist Girma (Eti) 2:29’00”.

SAITAMA (Giap)- Maratona internazionale femminile- Donne: 1° Flomena Cheyech (Ken) 2:28’39”; 2° Shenteye Eshetu (Eti) 2:28’42”.

RIVA DEL GARDA (Tn)- Move it Garda 21 Mezza Maratona- Uomini: 1° Paul Tiongik (Ken) 1.04’14”; 8° Mohamed Moro (Runners & friends) 1:10’43”. Donne: 1° Monika Juodeskaite (Lit) 1:17’21”.

BUSTO ARSIZIO (Va)- Maratonina- Uomini: 1° Stefano Casagrande (San Rocchino) 1:07’54”; 2° Giuseppe Molteni (Daini Carate) 1:09’56”; 3° Alberto Podestà Alluvion (Cus Insubria) 1:10’59”. Donne: 1° Valentina Dameno (Atletica Ovest Ticino) 1:23’10”.

CONTROGUERRA (Te)- Corsa di San Martino (14 km)-Uomini: 1° Joash Kipruto (Ken) 45’19”; 2° Youness Zitouni (Marocco-Il laghetto) 46’09”. Donne: 1° Marcella Mancini (Avis Macerata)56’22”.

IMPERIA- Olioliva Run (10 km)- Uomini: 1° Edwin Young (Val Chiusella) 30’56”; 2° Mouammar El Mehdi (Marocco- Palzola) 30’57”; 3° Mohamed Rity (Marocco- Delta Spedizioni Genova) 31’51”. Donne: 1° Claudia Gelsomino (Palzola) 36’47”.

ATAPUERCA – Cross IAAF – Uomini: 1° Getaneh Molla (24’45”); 2°Jacob Kiplimo (24’46”); 3° Madrid Aron Kifle (24’54”). Donne: 1° Senberi Teferi; 2° Margaret Chelimo; 3° Alice Aprot (25’37”)

TRIESTE – 43° Carsolina Cross di Sgonico – Uomini: 1° Lorenzo Dini (27’20”); 2° Samuele Dini (27’22”); 3° Paolo Zanatta (27’35”). Donne: 1°Silvia La Barbera (25’01”), 2° Valeria Roffino (25’11”); 3° Christine Santi (25’37”). Jacopo De Marchi e Nadia Battocletti hanno conquistato il primo posto nelle gare giovanili in 16’28” sui 6 km e in 12’01” sui 4 km.

Articoli Correlati

Eliud Kipchoge e Mary Keitany vincono premio AIMS per il 2017
Road to New York – Emma, Francesco e Sara, fate tornare l’Italia nei “top ten”!
Road to New York – E Teresa, maratoneta, farà la volontaria