fbpx

Kosgei e Kipchoge: esplode la maratona

Giancarlo Colombo
Di: Danilo Mazzone

Il fine settimana appena passato sarà ricordato a lungo dagli storici dell’atletica e dagli appassionati di maratona.
Domenica 13 ottobre, il giorno dopo l’impresa di Eliud Kipchoge al Prater di Vienna, è un’altra formidabile runner della Valle del Rift a superarsi. Brigit Kosgei, classe 1994, vince per la seconda volta la Maratona di Chicago (Usa, Illinois) in 2:14’04” che è la nuova migliore prestazione mondiale, migliore del tempo della mitica Paula Radcliffe datato 2003 (2:15’25”). Birgid macina nel seguente modo: 31’28” (10 km); 47’26” (15); 1:03’22”( 20); 1:06’59” (metà); 1:19’33” (25); 1:35’18” (30); 2:07’11” (40). Lasciate a distanza abissale avversarie quotate come le etiopi Burka e Yenashem.
In campo maschile vince in volata il keniano Lawrence Cherono (2:05’45”) e delude Mo Farah, solo ottavo in 2:09’58”. Questi fuochi d’artificio fanno passare in secondo piano una due giorni ricca, con la migliore prestazione femminile (due in una giornata!) su suolo africano fatta segnare in una gara di dieci chilometri dalla keniana Sheila Chipkirui (30’55” a Durban, Sudafrica).
A Rovereto , nel 72° Giro internazionale, è Cesare Maestri, quarto, a distinguersi fra tanti africani.
A Lubiana (Slovenia) Alberto Vender quinto e Alice Gaggi quarta nella corsa in montagna di Smarna Gora.

CHICAGO (Usa, Illinois) – Maratona Internazionale
Uomini: 1° Lawrence Cherono (Ken) 2:05’45”; 2° Dejene Debela (Eti) 2:05’46”; 3° Asefa Mengistu (Eti) 2:05’48”; 4° Bedan Karoki (Ken) 2:05’53”; 8° Mo Farah (Gbr) 2:09’58”.
Donne: 1° Brigid Kosgei (Ken) 2:14’04”; 2° Ababel Yeshnashem (Eti) 2:20’51”; 3° Gelete Burka (Eti) 2:20’55”.

ROVERETO (Tn) – 72° Giro internazionale
Uomini (9.7 km): 1° Solomon Koech (Ken) 28’26”; 2° Roncer Konga (Ken) 28’56”; 4° Cesare Maestri (Valli Bergamasche) 29’18”; 6° Abdoullah Bamoussa (Brugnera) 29’42”; 8° Nadir Cavagna (Valle Brembana) 30’04”.
Donne (4 km): 1° Angela Mattevi (Valle di Cembra) 12’26”; 2° Isabel Mattuzzi (Quercia Rovereto) 12’35”; 3° Elisa Ducoli 13’06”.

LUBIANA (Slo) – Corsa in montagna internazionale Smarna Gora
Uomini: 1° Petro Mamu (Eri) 42’17”; 5° Alberto Vender 43’58”; 6° Bernard Dematteis 44’09”; 8° Alex Baldaccini 44’24”.
Donne: 1° Lucy Murigi (Ken) 50’52”; 4° Alice Gaggi 53’58”.

DURBAN (SAf) – 10 km internazionale
Uomini: 1° Stephen Mokoka (Saf) 28’12”; 2° Stephen Kissa (Uga) 28’16”; 3° Kevin Kibet (Ken) 28’18”.
Donne: 1° Sheila Chipkirui (Ken) 30’55”; 2° Evaline Chirchir (Ken) 30’57”; 3° Beatrice Mutai (Ken) 31’01”.

PARIGI (Fra) – 20 km internazionale
Uomini: 1° Enos Kales (Ken) 58’28”.
Donne: 1° Naomi Jebet (Ken) 1:08’51”.

TORINO – Cento chilometri delle Alpi
Uomini: 1° Francesco Lupo (Atletica Imola) 7:37’26”.
Donne: 1° Stefania Albanese (Runcard) 9:36’03”.

TREVISO – 6° Half Marathon
Uomini: 1° Joel Melly (Ken) 1:05’07”; 2° Francesco Nadalutti (Sportiamo) 1:10’42”.
Donne: 1° Beatrice Scarpini (Montello Runners Club) 1:22’03”.

BUCAREST (Rom) – Maratona Internazionale
Uomini: 1° Hosea Kipkemboi (Ken) 2.10’51”. Donne: 1° Sophia Chesir (Ken) 2:33’36”.

ROMA – Corri al mare (13 km)
Uomini: 1° Roman Prodius (Lbm) 39’13”; 2° Pasquale Rutigliano (Olimpia Eur) 39’24”; 3° Marco Ludovici (Runners Colleferro) 41’37”.
Donne: 1° Maria Casciotti (Podistica Solidarietà) 45’32”.

VENARIA REALE (To) – Una corsa da re (10 km)
Uomini: 1° Alberto Monasterolo (Olimpiatletica) 33’05”.
Donne: 1° Carla Primo (Base Running) 38’14”.

PISA – Pisa Half Marathon
Uomini: 1° Jean Baptiste Simukeka (Rua) 1:05’25”; 3° Giovanni Grano (Atletica Isernia) 1:06’58”.
Donne: 1° Cavaline Nahimana (Bur) 1:15’08”; 3° Sara Giachi (Atletica 2005) 1:24’24”.

RONCIGLIONE (Vt) – Mezza Maratona del Lago di Vico
Uomini: 1° Luca Parisi (Lbm Sport) 1:08’20”.
Donne: 1° Federica Livi (Podistica Solidarietà) 1:26’42”.