fbpx

I risultati del weekend – Formula 1 per il Passatore

23 Maggio, 2021
Foto: 100kmdelpassatore.it

Sabato 22 maggio la 47° edizione del mitico Passatore, la Cento chilometri che scavalcava l’Appennino tosco emiliano unendo Firenze a Faenza, questa volta ha avuto come scenario a quattro ruote l’Autodromo Dino e Enzo Ferrari di Imola, per la verità non nuovo a corse podistiche, visto che, ad esempio, nel 1982 si tenne il Campionato di società nazionale di cross…Si toglie un po’ di Romanticismo al passaggio di Marradi, allo scollinamento dalla Colla verso la “Bassa” emiliana nell’oscurità della notte quasi estiva, anche se non mancano le note tecniche di indubbio valore.  La Cento chilometri celebra da una parte il bis del lombardo Marco Menegardi, che tiene a un minuto di distanza Silvano Beatrici chiudendo in 7:22’03”, dall’altra la freschezza della pugliese Denise Tappatà, settima assoluta, che si scopre centista e vince con margine netto in 8:07’22”.

La qualità non manca nei dieci chilometri della Corritrieste. Il burundiano Oliver Irabaruta precede di una manciata di secondi l’emergente Italo Quazzola, fra le donne il netto dominio è della veneziana Giovanna Epis che taglia il traguardo in 33’00”, forse come test in vista dell’Olimpiade.

Un gradito rientro. È quello di Sara Dossena, che ha affrontato positivamente i dieci chilometri del Campionato italiano master di Paratico con 35’33”. Sara ne veniva da una delicata operazione al tendine.Il suo è il miglior tempo femminile della kermesse bresciana.

A Bolzano si corre la versione primaverile della Boclassic internazionale. Cinque chilometri in versione più “umana” dove tengono banco Hannes Perkmann e Lara Vorhauser. La manifestazione ha visto la disputa di gare giovanili di contorno, un’abitudine mai troppo lodata.

E come per incanto, ritorna il Giro dell’Isola d’Elba, cinque tappe dal fascino particolare, sospese fra macchia mediterranea e mare. Vincono Michele Bertoletti e Fiorenza Pierli.

Imola (Bo)- 47° 100 km del Passatore– Uomini: 1° Marco Menegardi (Atletica Paratico) 7:22’03”; 2° Silvano Beatrici (Fraveggio) 7:23’07”; 3° Massimo Giacopuzzi (Daini Carate) 7:36’35”; 4° Marco Visintini (Aldo Moro Paluzza) 7:38’09”; 5° Marco Marzari (Santa Lucia) 7:50’30”. Donne: 1° Denise Tappatà (Stamura Ancona) 8:07’22”; 2° Ilaria Bergaglio (Novese) 8:28’58”; 3° Francesca Bravi (Grottini Team) 8:47’03”.

Trieste- 18° Corritrieste (10 km)– Uomini: 1° Olivier Irabaruta (Bur-Quercia Trentigrana) 29’11”; 2° Italo Quazzola (Casone Noceto) 29’22”; 3° Marco Giudici (Sport Project) 29’45”; 4° Vincenzo Agnello (Alpi Apuane) 30’01”. Donne: 1° Giovanna Epis (Carabinieri) 33’00”; 2° Teresa Montrone (Avis Locorotondo) 37’10”; 3° Chiara Pianeta (Team Km) 37’13”.

Milano- City Life run fun (Miglio)– Uomini: 1° Nicola Fumagalli (Valchiavenna) 4’45”; 2° Alessandro Castelli (LA Michetta) 4’59”; 3° Davide Rescalli (Dk Runners Milano) 5’02”. Donne: 1° Benedetta Broggi (Raschiani Triathlon Pavia) 5’41”.

Fluminimaggiore (Sardegna sud)- Trail del Fluminense– 56 km-Uomini: 1° Fulvio Dapit (Team La Sportiva) 7:57’21”; 2° Pietro Deriu 7:58’09”; 3° Gianluca Rais (Muvras Asd) 8:53’41”. Donne: 1° Tamara Loi 10:12’54”. 30 km- Uomini: 1° Angelo Todde (Sardinia Smeralda) 3:23’22”. Donne: 1° Ginevra Cusseau (Monte Morello)3:38’11”.

Rieti- Prima tappa dieci maratone di primavera (14 km)– Uomini: 1° Antonio Di Vico (Centro Fitness Montello) 1:02’17”. Donne: 1° Tamara Trovato (Podistica Carsulae) 1:02’59”.

Bolzano – Boclassic amatoriale (5 km)– Uomini:1° Hans Perkmann(Raiffeisen) 15’12”; 2° Michael Hofer (Deutschnofen) 15’41”; 3° Martin Plankensteiner 16’06”. Donne: 1° Lara Vorhauser (Sterzing) 18’47”.

Capoliveri (Li)- 30° Giro a tappe dell’Isola d’Elba-Uomini: 1° Michele Bertoletti (Libertas Valsabbia) 3:03’19”; 2° Luca Giraudo (Vigone che corre) 3:05’05”; 3° Fabio Ansano (La Chianina) 3:05’52”. Donne: 1° Fiorenza Pierli (Corradini) 3:26’44”; 2° Elisa Brocard (Sandro Calvesi) 3:27’52”; 3° Federica Proietti (Corradini) 3:27’57”.

Paratico (Bs)- Campionato italiano master 10 km strada– Uomini- Sm35: Jean Baptiste Simukeka 31’04”; Sm40. Giovanni Auciello 32’14”; Sm45: Rachid Kisri 31’52”; Sm50: Mohamed Errami 34’00”;Sm 55: Paolo Donati 35’47; Sm60: Maurizio Vagnoli 36’55”; Sm65: Luciano Moser 40’17”;Sm70: Adolfo Accalai 41’07”; Sm75: Dario D’Incal 47’18”; Sm80: Gianfranco Marengoni 51’18”; Sm85: Giuseppe Damato 54’22”. Donne- Sf35: Sara Dossena 35’33”; Sf40: Simona Santini 37’06”; Sf45: Sonia Lopes Conceicao 38’54”; Sf50: Carla Primo 37’44; Sf55: Ignazia Cammalleri 42’33”; Sf60: Elena Fustella 42’15”; Sf65. Silvia Bolognesi 44’39”; Sf70: Annamaria Vaghi 55’10”; Sf75: Imbenia Meles 57’04”; Sf80. Veneria Callegari 1:17’27”.

Badia Prataglia (Ar)- Trail Sacred Forests- Short-Uomini: 1° Thomas Payn (Running Project) 1:07’22”. Donne: 1° Laura Burzi 1:26’25”. Trail-Uomini: 1° Giacomo Forconi (Running Project) 2:13’24”. Donne: 1° Daniela Romanelli (Subbiano Marathon) 2:41’34”.Long Trail-Uomini: 1° Cristopher Mora (Spa) 4:55’50”; 2° Gianluca Galeati (Leopodistica) 5:08’45”.Donne: 1° Giovanna Puma (Winner Foligno) 6:42’37”.

Graz (Aut)- Maratona S7– Uomini: 1° Cameron Levins (Usa) 2:10’13”. Donne: 1° Zhanna Mamhazova (Kaz) 2:29’01”.