Alessio Terrasi

Da Ravenna a Istanbul

Foto: Alessio Terrasi
Di: Danilo Mazzone 

A Ravenna si disputano i campionati italiani di maratona, inseriti nella cornice della “Maratona città d’arte”. A livello assoluto si impone il keniano Wilfred Kurgor in un discreto 2:12’36”, mentre la gara per il titolo tricolore è ricca di pathos. Francesco Bona dell’Aeronautica Militare a un certo punto è in testa con circa due minuti di vantaggio, ma nei chilometri finali subisce il recupero del siciliano Alessio Terrasi (Alpi Apuane, nella foto). Crudele l’epilogo, con Terrasi che sorpassa Bona proprio a trenta metri dall’arrivo e vince in 2:19’14”. Fra le donne titolo a Eleonora Gardelli in 2:59’19”.

A Istanbul fa notizia la vittoria in rosa della keniana Ruth Chepngetich, che fa gara a sé e trionfa in 2:18’35”, settima maratoneta di tutti i tempi. A soli 24 anni già una nuova protagonista delle graduatorie internazionali.Per il resto, nel consueto “tsunami” di mezze maratone, si segnala l’instancabile ruandese Clementine Mukandanga, di casa in Italia, che vince la gara di Crema in 1:11’57”.

Ravenna- Maratona città d’arte 2018- Uomini: 1° Wilfred Murgor (Ken) 2:12’36”; 4° Alessio Terrasi (Alpi Apuane, campione italiano) 2:19’14”; 5° Francesco Bona (Aeronautica) 2:19’28”; 6° Luca Parisi (Acsi Campidoglio) 2:22’51”. Donne: 1° Ayana Mullia (Eti) 2:36’32”; 4° Eleonora Gardelli (Corri forrest) 2:59’19”.

Istanbul (Tur)- Maratona internazionale-Uomini: 1° Felix Kimutai (Ken) 2:09’57”; 2° Abdo Abdi (Bar) 2:10’37”. Donne: 1° Ruth Chepngetich (Ken) 2:18’35”; 2° Margaret Agai (Ken) 2:25’04”.

Riva del Garda (Tn)- Garda Trentino Half Marathon– Uomini: 1° Jean Baptiste Simukeka (Ruanda- Orecchiella Lucca) 1:04’45”; 6° Emanuele Franceschini (Quercia) 1:09’37”. Donne: 1° Thea Heim (Ger) 1:16’41”; 3° Francesca Giacobazzi (La Fratellanza Modena) 1:22’34”.

Busto Arsizio (Va)- Maratonina-Uomini: 1° Andrea Soffientini (Azzurra Garbagnate) 1:10’22”; 2° Ernest Ti (Runners Varese) 1:11’38”. Donne: 1° Giovanna Caviglia (Atletica Alessandria) 1:20’41”.

Controguerra (Te)- 22° Corsa di San Martino (15 km)-Uomini: 1° Andrew Mang’ata (Ken) 46’07”; 2° Dario Santoro (Caivano Runners) 46’51”. Donne: 1° Viviane Jerop (Ken) 53’00”; 2° Marcella Mancini (Avis Marathon) 56’36”.

Crema (Cr)- Maratonina- Uomini: 1° Dereje Tola (Eti) 1:04’30”; 5° Francesco Carrera (Casone Noceto) 1:06’04”. Donne: 1° Clementina Mukandanga (Rua) 1:11’57”; 4° Barbara Bani (Free Zone) 1:20’36”

Livorno- 11° Livorno Half Marathon– Uomini: 1° Salah Eddine Farhatte (Mar- Le panche Castelquarto) 1:11’24”; 2° Daniele Del Nista (Virtus Lucca) 1:11’52”. Donne: 1° Claudia Astrella (Atletica Castello) 1:24’31”.

Napoli- Spaccanapoli Half Marathon– Uomini: 1° Marco Maresca (Atletica Montemiletto) 1:12’24”. Donne: 1° Giovanna D’Abundo (Forti e veloci Isola d’Ischia) 1:26’22”. 

Collepasso (Le)- 33° Salerno Half Marathon– Uomini: 1° Luca Quarta (Action Running Monteroni) 1:13’43”. Donne: 1° maura Alò (Locorotondo) 1:28’36”.  

Granarolo Faentino (Ra)- Memorial Luciano Zani (10 km)-Uomini: 1° Taoufique El Barhoumi (Gs Lamone) 33’38”. Donne: 1° Beatrice Boccalini (Gabbi) 34’52”.

Tirano (So)- Valtellina Wine Trail-Uomini: 1° Cristian Minoggio (Valetudo) 3:16’40”. Donne: 1° Elisa Desco (Alta Valtellina) 3:48’42”. 

Firenze- Circuito Tre Ville (12 km)-Uomini: 1° Massimo Mei (Atletica Castello) 37’47”. Donne: 1° Chiara Ingletto (Castello) 44’28”.

           

Articoli Correlati

Abu Dhabi Marathon pronta al debutto nel panorama internazionale
Venicemarathon: passione batte acqua alta
Maratona di Valencia: Valeria Straneo ottava in 2:30’26”
ll fenomeno “maratona di Valencia” spiegato dall’organizzatore, Paco Borao
Maratona di Pisa
Maratona di Pisa: il 30 novembre cambia la quota d’iscrizione 
Domenica si corre la Firenze Marathon: tutto quello che c’è da sapere