fbpx

Chicago Marathon: al via solo se vaccinati o negativi

18 Agosto, 2021
Foto Jane Monti

Sta facendo discutere la disposizione emanata dagli organizzatori della Chicago Marathon in programma domenica 10 ottobre

Tutti i 35.000 iscritti alla Bank of America Chicago Marathon 2021 al momento del ritiro del numero di gara dovranno dimostrare di aver effettuato la “vaccinazione completa” o esibire test COVID negativo effettuato entro 72 ore dalla gara.

La disposizione è stata annunciata dagli organizzatori nel pomeriggio di martedì 17 agosto.

La gara, in programma domenica 10 ottobre, è la prima delle “big six” del circuito Abbott World Marathon Majors a richiedere questa documentazione. Gli altri eventi Awmm programmati per l’autunno (Berlino, Boston, Londra, Tokyo e New York) non hanno ancora richiesto nessun tipo di documentazione anti-Covid- Solo gli organizzatori della Boston marathon, ma a livello ufficioso, lo scorso marzo avevano dichiarato che “ai partecipanti potrebbe essere richiesto un test Covid negativo prima della gara”.

Cos’è un “completamente vaccinato” secondo la Chicago marathon

Ma cosa intendono gli organizzatori per “completamente vaccinati”? La nota diffusa a seguito dell’annuncio definisce “completamente vaccinati” “gli individui che hanno già effettuato da almeno due settimane la seconda dose in uno dei vaccini a due dosi (come, citano ad esempio, Moderna o Pfizer) oppure almeno due settimane dopo un vaccino a dose singola (come Johnson & Johnson)”. “I corridori – prosegue la nota – non potranno entrare all’Abbott Health & Fitness Expo per ritirare i loro numeri senza fornire una prova valida del loro stato di vaccinazione o del test Covid negativo”.

Chicago marathon: i top runner al via

Commenti favorevoli e contrari sono subito comparsi sui Social statunitensi e hanno fatto passare in secondo piano la lista dei top runner al via, con la sfida tra Sara Hall (nella foto) e la campionessa del mondo in carica Ruth Chepngetich e la gara d’élite maschile dove i più veloci risultano gli etiopi Getaneh Molla e Seifu Tura con i rispettivi personal best di 2:03’34” e 2:04’29”. A difendere i colori USA nella prova maschile sarà soprattutto Galen Rupp, vincitore a Chicago nel 2017 e ottavo alla maratona olimpica di Tokyo.