fbpx
Nagoya

Buone notizie dall’Estremo Oriente

Foto: womens-marathon.nagoya
Di: Danilo Mazzone

La “cover” del fine settimana dedicato non solo all’otto marzo, guarda caso, è in rosa. Sara Dossena fa esplodere il grande talento a Nagoya (Giappone), correndo in 2:24’00” che vale non solo un prestigioso settimo posto, ma anche la terza prestazione italiana di tutti i tempi. Sara si migliora di quasi quattro minuti con una gara coraggiosa, che la vede passare a metà in 1:11’10”. Alla fine sorprende tutte la campionessa del Commonwealth, la namibiana Helalia Johannes in 2:22’53”. La bergamasca giunge vicina a un mito come l’etiope Meseret Defar. Sabato 9 marzo, quasi a festeggiare l’altra metà del cielo, la cinese Liu Hong è stata la prima donna a infrangere il muro delle quattro ore sui 50 km di marcia con 3:59’15” a Huangshan, in occasione del Gran Prix Nazionale. La Hong è stata presente in Italia svariate volte, e si è allenata al Centro di Saluzzo.Rullìo consueto di tamburi in occasione della Mezza Maratona Roma-Ostia: vincono senza strafare l’etiope Guye Adola (uno degli esordienti più veloci della storia in maratona) e l’ex keniana naturalizzata israeliana Lornah Salpeter.

NAGOYA (Giap)- Maratona internazionale femminile: 1° Helalia Johannes (Nam) 2:22’53”; 2° Visiline Jepkesho (Ken) 2:22’58”; 7° Sara Dossena 2:24’00”.

LAGO BIWA (Giap)- Maratona Internazionale di Otsu- Uomini: 1° Salah-Eddine Bounasr (Mar) 2:07’ 52”; 2° Asefa Tefera (Eti) 2:07’56”; 3° Stephen Mokoka (Saf) 2:07’58”.

ROMA- 45° Half Marathon Roma/Ostia-Uomini: 1° Guye Adola (Eti) 1:00’17”; 2° Justus Kangogo (Ken) 1:00’18”; 3° Geoffrey Kigen (Ken) 1:00’23”; 7° Stefano La Rosa (Carabinieri) 1:02’29”. Donne: 1° Lornah Salpeter (Isr) 1:06’40”; 8° Laila Soufyane (Esercito) 1:12’30”; 9° Valeria Straneo (Laguna Running) 1:13’00”; 10° Anna Incerti (Fiamme Azzurre) 1:13’05”

BRESCIA- Brescia Art Marathon– Uomini: 1° Philip Kiplimo (Uga) 2:19’02”; 4° Marco Ferrari (Atletica Paratico) 2:33’41”. Donne: 1° Jemayio Kibii (Ken) 2:32’08”; 4° Elisabetta Manenti (Progetto Azzurri) 2:59’28”. Mezza Maratona- Uomini: 1° Massimo Leonardi (X-Bionic) 1:11’37”. Donne: 1° Monica Baccanelli (Ssc Europa) 1:24’22”. Dieci chilometri-Uomini: 1° Hissein Mahamat (Ciad) 30’38”. Donne: 1° Monica Seraghiti (Atletica Brescia) 36’49”. 

PIEVE DI CENTO (Bo)- Maratonina delle quattro porte-Uomini: 1° Arturo Ginosa (Atletica Lolli Auto) 1:13’06”. Donne: 1° Daniela Ferraboschi (Panaria Group) 1:23’27”.

CIVITANOVA MARCHE (Mc)- Mezza Maratona Stracivitanova– Uomini: 1° Tarik Mahrnaoui (Mar) 1:05’18”; 3° Alberico Di Cecco (Vini Fantini) 1:11’08”. Donne: 1° Marcella Mancini (Avis Marà Marathon) 1:19’48”.

ILLASI (Vr)- Corrillasi-Uomini: 1° Simone Bonomini (San Rocchino) 33’23”. Donne: 1° Giovanna Ricotta (Boscaini Runners) 37’48”.

MILANO- Trofeo Parco Sempione (10 km)-Uomini: 1° Francesco Marino (Riccardi) 34’14”. Donne: 1° Carolina Chisalè (Star Run) 39’33”.

             

Articoli Correlati

Marta Zenoni
L’Italia vince sette medaglie agli Europei Under 23 di Gavle 
Catherine Bertone durante una gara
Non ci sono pediatri: per Catherine Bertone sfuma anche l’ultima possibilità
Pista atletica
Diamond League: strepitoso Cheruyot a Losanna
Sifan Hassan
Sifan Hassan batte il record europeo sui 3000 metri al Prefontaine Classic di Stanford
Catherine Bertone durante una gara
Catherine Bertone ai Mondiali di Doha: c’è ancora una speranza
UYN è il nuovo co-sponsor della Generali München Marathon