fbpx

Allenarsi al Lago di Resia, un paradiso per gli sportivi

Allenarsi al Lago di Resia, un paradiso per gli sportivi

04 Maggio, 2022

Non solo corsa. Ma anche trail running, mountain bike e attività ricreative sui laghi, come vela, pesca e kitesurf. Scegliete il vostro sport e… buon divertimento!

Conosciuto per il campanile sommerso ma anche per la serie TV “Curon”, il Passo di Resia (1.500 m s.l.m.) si trova al crocevia tra Italia, Austria e Svizzera, sull’antica Via Claudia Augusta. È un vero e proprio paradiso per quanti sono in cerca di tranquillità ma anche di dinamismo, grazie alla straordinaria offerta sportiva che le valli circostanti offrono agli appassionati di montagna. Alla disponibilità di sentieri e piste si aggiungono i benefici dell’allenamento in quota. 

Di corsa su strada e pista

La voglia di correre trova sicuramente ampio sfogo in questa regione. Affascinante il Giro del Lago di Resia, dove il prossimo 16 luglio si disputerà l’omonima gara podistica, che con i suoi poco più di 15 km regala al runner un allenamento con un panorama unico al mondo. Più breve, esattamente 5 km, il giro del lago di San Valentino alla Muta. Chi non riesce a fare a meno della pista di atletica può raggiungere in pochi minuti lo SportWell di Malles Venosta (1.051 m s.l.m.), dove è possibile anche concedersi del relax in sauna, nuotare o praticare sport di campo come tennis e calcio.

Per chi ama gli sterrati

Gli appassionati di trail running hanno solo l’imbarazzo della scelta grazie agli oltre 200 km di sentieri che in Val Roja e Vallelunga raggiungono i 2.000 m di quota e persino la possibilità di dormire a 2.267 m s.l.m. al Rifugio Maseben. Un’attrazione irrinunciabile è rappresentata dall’Alta Via Val Venosta il cui percorso è immerso nella ricca e varia vegetazione del Monte Sole e gode della splendida vista panoramica sul gruppo dell’Ortles. Lungo tutti i percorsi è possibile, tra l’altro, approfittare della cucina locale, aggiungendo all’escursione un tocco speciale dal sapore della tradizione. 

Non solo allenamento ma anche un’avventura alla scoperta di malghe e rifugi, escursioni di famiglia e sentieri didattici come quello di Talai, l’Altavia di Vallelunga o il sentiero dei ghiacciai che porta al rifugio Pio XI, e i cinque sentieri del formaggio lungo i quali è possibile assistere alle preparazioni tradizionali. 

Tutti in sella

Dal Lago di Resia parte la pista ciclabile che costeggia tutto l’Adige per oltre 400 km fino alla foce del fiume, nel comune di Rosolina. Lungo questa ciclovia si svolge la Resia Rosolina Relay, una manifestazione podistica a squadre, in programma il prossimo 2 e 3 settembre.

.

Gli amanti delle due ruote possono quindi pedalare senza pensieri lungo questo percorso che parte dal campanile sommerso, continua lungo la sponda del lago di San Valentino alla Muta, passa per Burgusio, da dove si gode la vista su Malles con le sue sette chiese romaniche, e attraversa la cittadina medievale di Glorenza per poi proseguire in direzione di Merano, da dove è possibile tornare indietro anche in treno. Dal Lago di Resia si può imboccare la Via Claudia Augusta che secondo i cicloturisti è il più agevole valico alpino. Voluta dall’imperatore Claudio per valicare le Alpi, la Via Claudia attraversa tre stati, le Alpi, dieci regioni e tre climi cambiando paesaggio all’incirca ogni 30 km. Il percorso si affaccia su paesini incantevoli e permette di degustare specialità culinarie e vini squisiti lungo tutto l’itinerario. A farla da padrona è però la Enduro Mountainbike con ben 27 percorsi di varie difficoltà, per accontentare dai principianti ai più esperti. L’offerta turistica spazia ancora fino alla possibilità di prenotare escursioni guidate o usufruire del bike shuttle che porta i ciclisti dai loro alberghi fino ai punti di partenza delle più belle escursioni di mountain bike o alle piste ciclabili o trasporta giornalmente persone, biciclette e bagagli lungo la ciclovia della Via Claudia Augusta. 

Vela o kite?

Il lago artificiale al Passo Resia è diventato uno dei centri maggiori per il kitesurfing in tutta Europa o per la vela. Entrambi i laghi di Resia e di San Valentino alla Muta sono posti ideali per la pratica della pesca. 

I running camp

Dall’11 al 18 luglio 2022 il Lago di Resia farà da cornice al Running Camp organizzato da Franca Fiacconi, vincitrice della Maratona di New York e dottoressa in Scienze Motorie, che mette a disposizione la propria professionalità ed esperienza a singoli, piccoli gruppi, team sportivi, runner alle prime armi e atleti evoluti per raggiungere i propri obiettivi. Insieme a Franca, gli atleti miglioreranno la tecnica di corsa, affronteranno il tema dell’approccio mentale alla corsa e impareranno a praticare lo stretching, avvantaggiandosi degli effetti dell’allenamento in altura. I partecipanti potranno anche godere di tanto tempo libero che può essere dedicato al relax, a una passeggiata lungo il lago e tante altre offerte turistiche del territorio.

Per informazioni e prenotazioni: travelmarathon.itinfo@travelmarathon.it. Tel: +39 055.453646.

C’è ancora di più

Dall’equitazione al tiro con l’arco al parapendio, il Passo di Resia offre un ampio ventaglio di opportunità a cui si affiancano attività di degustazione dei prodotti enogastronomici della tradizione locale e visite a monumenti, chiese, comuni medievali e attrazioni storiche.

Comfort assoluto

L’offerta di alloggi sul Passo Resia è estremamente ricca, grazie a oltre cento strutture ricettive, e variegata. Si va dai semplici garnì e pensioni con tutti i comfort, agli accoglienti appartamenti per vacanze sul Passo Resia, vacanza in fattoria e hotel di lusso di prima classe ma anche Familienhotels, Bikehotels e Vitalpina-Hotels. Chi ama l’avventura può approfittare di campeggi, malghe o rifugi. È possibile organizzare la propria vacanza con il supporto dell’Associazione turistica Passo Resia (tel. +39 0473.633101 – info@passoresia.it; www.passoresia.it).

Allenamento Salute News Equipment Correre