Agenda runner – 68 corse in Italia tra Pasqua e Pasquetta

Un calendario meno ricco del solito attente i runner italiani per Pasqua e Pasquetta. In totale sono solo 68 le corse rilevate dal calendario di Correre per questo ponte pasquale particolarmente avanzato nel calendario. Erano 151 nel precedente fine settimana.

Dieci di queste gare rivestono rilevanza nazionale e altre 58 compaiono come competizioni di livello regionale in Calabria (una corsa), Emilia Romagna (10), Friuli Venezia Giulia (2), Lazio (4), Liguria (1), Lombardia (11), Marche (2), Piemonte (8), Sardegna (1), Toscana (7), Trentino-Alto Adige (2) e Veneto (9). Il mega-ponte Pasqua-primo maggio, che chi ha un lavoro da dipendente può trasformare in vacanza con soli cinque giorni di ferie, ha messo paura a molti organizzatori, che hanno anticipato lo svolgimento dell’edizione 2019 del proprio evento per non finire dentro a questa seconda parte di aprile di scuole chiuse e città deserte.

Particolarmente vuota, rispetto al solito, anche la proposta gare del lunedì dell’Angelo (22 aprile), un tempo teatro di sfide tra organizzatori, soprattutto di mezza maratona, la distanza a cui continua a essere dedicato uno dei più tradizionali appuntamenti di Pasquetta, quello di Prato.

Al contrario, si preannuncia un giovedì 25 aprile particolarmente intenso, ma ne parleremo nella prossima Agenda runner.

Prato, dove la mezza maratona si fa tradizione

Nel running quasi solo competitivo degli anni ’90, che “running” ancora non si chiamava, la Pasquetta viveva sulla sfida a distanza tra due mezze maratone di altissimo livello: quella di Gualtieri (RE) e quella di Prato. Un po’ come l’attuale concomitanza Milano contro Roma, ma sulla mezza maratona.

Prato ha resistito e nel 2018 ha raggiunto le trenta edizioni.

Chi sarà presente nella suggestiva piazza delle carceri, il lunedì di Pasqua, vedrà una corsa che si fonde con la città, alla cui vita aggiunge tradizione: dalla Kids for Run alla Stracittadina Pratese (10 km), dalla corsa con il cane denominata “Isola running” al “Walking con Milena Megli” fino alla competitiva (Iaaf e Fidal) sui 21,097 km, che prende il via al culmine di questo piccolo “crescendo” musicale, scandita dall’apripista, il campione pratese di handbike Christian Giagnoni, vincitore del Giro d’Italia 2018, e dai pace-maker della Onlus “Regalami un sorriso” del fotografo Piero Giacomelli.

 

Maggiori informazioni: https://www.correre.it/calendario/

 

Le top del fine settimana

 

Venerdì 19 aprile

  • Rivodutri (RI), Le quattro maratone di Pasqua 1/4, 42,195 km

 

Sabato 20 aprile

  • Rieti, Le quattro maratone di Pasqua 2/4, 42,195 km

 

Domenica, 21 aprile

  • Rieti, Le quattro maratone di Pasqua 3/4, 42,195 km

 

Lunedì, 22 aprile

  • Rieti, Le quattro maratone di Pasqua 4/4, 42,195 km
  • Prato, 31ª Maratonina Città di Prato 21,097 km
  • Senigallia (AN), 40° Trofeo Podistico Città di Senigallia 10 km
  • Bauladu (OR), 38° Corsa di Pasquetta – Da Zinnuri a Zinnuri 9,8 km
  • Ospedaletto (TN), 37° Trofeo di Pasquetta 5,5 km

Articoli Correlati

Finish liner ibiza marathon
Ibiza Marathon in offerta speciale!
James Kibet vince la Media Blenio di Dongio nel giorno di Pasquetta
James Kibet vince la Media Blenio di Dongio nel giorno di Pasquetta
Di corsa nel nuovo anno: 20 appuntamenti tra San Silvestro e Capodanno
Il calendario gare di Natale
Corse sotto l’albero: calendario gare, 29 appuntamenti tra vigilia e Santo Stefano
Programmazione: impariamo a gestire il calendario gare
Calendario: una Pasquetta tutta di corsa!