Agenda runner – 66 corse per cominciare febbraio 

Di: Daniele Menarini

Febbraio parte col piede giusto con un primo fine settimana ricco di occasioni per correre. 

Torna il “supermarket della corsa”, i fine settimana in cui sugli scaffali del running la scelta è ampia. Dalla maratona (sulla sabbia, però) alla mezza maratona, dall’ultramaratona su strada al trail e alle ciaspole, sono 22 gli appuntamenti classificati da Correre come manifestazioni di dimensione nazionale, cui si aggiungono le 44 gare presenti nei calendari regionali, distribuite tra Campania (2), Emilia Romagna (8), Friuli Venezia Giulia (3), Liguria (1), Lombardia (11), Piemonte (3), Puglia (2), Sicilia (1), Toscana (6) Umbria (2) e Veneto (5).

Mezza delle “Due perle”, nonostante tutto

“Cronaca di una difficoltà annunciata”, verrebbe da intitolare (non ce ne voglia Gabriel Garcia Marquez) questa breve presentazione della 14ª Mezza Maratona internazionale delle Due Perle. Davanti alle immagini TV della terribile mareggiata dello scorso ottobre, che disintegrò la strada panoramica che da Santa Margherita Ligure (GE) conduce al borgo di Portofino, gli addetti ai lavori del mondo del running pensarono a Nicola Fenelli, creatore e instancabile organizzatore di questa 21,097 km che ha nel panorama il proprio valore aggiunto. “Ci siamo messi subito al lavoro – ha raccontato Fenelli in conferenza stampa – per trovare un circuito diverso dalle edizioni passate. Sarà un percorso ricco di panoramicità e adatto anche a tempi di valore”. Ed ecco il nuovo percorso della “Due Perle”: si parte alle 9 di domenica 3 febbraio dall’Hotel Regina Elena verso piazza Vittorio Veneto, ci si inoltra verso piazza San Siro, quindi si torna verso piazza Mazzini. Da qui si percorrerà tre volte un circuito verso la magnifica Abbazia della Cervara e l’arrivo sarà posto vicino a piazza martiri della Libertà. Portofino Run, prevista sabato 2 febbraio alle 15, vedrà partenza in via Pescino e arrivo in piazza martiri della Libertà con uno sviluppo di 10 km. 

A dare sostegno all’edizione della rinascita tornano a partecipare campioni che hanno accompagnato l’ancora breve, ma già significativa storia di questa corsa, dagli spagnoli Martin Fiz e Abel Anton ai nostri Valeria Straneo e Giorgio Calcaterra, oltre a Eyob Faniel, che però si limiterà alla 10 km del sabato. Fiz, al contrario, si lancerà nel doppio impegno dei 10 km al sabato e della mezza maratona alla domenica, forte della condizione di forma che di recente gli ha permesso di stabilire la migliore prestazione mondiale dei 10 km M55 con 31’36”. 

Maggiori informazioni: https://www.correre.it/calendario/

Le top del fine settimana

Domenica, 3 febbraio

Beppu (JPN), 68ª Beppu-Oita Mainichi Marathon, 42,195 km

Muragame (JPN), Kagawa-Muragame Half Marathon, 21,097 km

San Benedetto del Tronto (AP), 16ª Maratona sulla Sabbia 42,195 km

Santa Margherita Ligure (GE), 14ª Mezza maratona delle Due Perle, 21,097 km

Castellamare di Stabia (NA), 7ª Stabiaequa 21,097 km

Palombara Sabina (RM), 2ª La Palombara Half Marathon 21,097 km

Catania, 4ª Coppa Sant’Agata 10 km

Bertinoro (FC), 48ª Cinque Ville 13 km

Bergamo, 2° Urban Trail dei Mille (disl. 500 m)12 km

Piovezzano (VR), 7ª 6 ore Pastrengo Trail

Articoli Correlati

Giulietta&Romeo Half Marathon 2019: presentata la t-shirt ufficiale
Roza Dereje vince la mezza maratona di Barcellona in 1:06’01”
Mezza di Ras Al Khaimah: record europeo dello svizzero Wanders
Valeria Straneo torna alla Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon
Maratona: in Italia si registra un calo, ma le donne continuano a crescere
Brooks Party Run: al via gli allenamenti per la RomaOstia con Daniel Fontana