fbpx

A Perth Rudisha vince il secondo 800 dell’anno

14 Marzo, 2016

David Rudisha ha vinto la sua seconda gara stagionale sugli 800 metri in 1’44”89 al meeting australiano di Perth una settimana dopo realizzato 1’44”78 al World Challenge IAAF di Melbourne. Alex Rowe è finito distante in seconda posizione con il tempo di 1’46”68. 83.

James Magut ha vinto l’Herb Elliott Mile in 3’59”83.

Il risultato copertina del meeting di Perth è stato il record australiano del salto in lungo femminile di Brooke Stratton che ha superato la barriera dei 7 metri con 7.05m con vento nella norma di +2.0 m/s.

Super Van Niekerk sotto i 10 secondi sui 100 metri in Sudafrica

A Bloeemfontein in Sudafrica (1392 metri di altitudine) il campione del mondo dei 400 metri Wayde Van Niekerk ha corso i 100 metri in 9”98 (dopo aver corso la batteria in 10”12 con vento contrario di -1.9 m/s) entrando nella storia come il primo velocista in grado di correre in carriera i 100 m sotto i 10 secondi (9”98), i 200m sotto i 20 secondi (19”94 a Lucerna) e i 400m sotto i 44 secondi (43”48 nella fenomenale finale dei Mondiali di Pechino). Wayde è il quinto migliore della storia nella combinata dei migliori tempi sulle tre distanze dopo Usain Bolt, Michael Johnson, Tyson Gay e Yohan Blake.

Si è rivista su ottimi livelli la campionessa mondiale degli 800 di Berlino Caster Semenya che ha fatto segnare 51”47 sui 400 metri a Potchefstroom.