fbpx

A Magglingen brillano Sydney Giampietro e Lorenzo Perini

31 Gennaio, 2016

Brilla l’atletica italiana al Meeting indoor “Biel Athletics meeting” di Magglingen in Svizzera. Su tutti spicca la 17enne Sydney Giampietro che ha migliorato di 12 cm il primato italiano allieve del getto del peso con attrezzo senior da 4 kg con 15.38m che incrementa il suo precedente limite nazionale stabilito lo scorso 19 dicembre a Schio. In questa stagione l’allieva di Luigi Cochetti ha realizzato la migliore prestazione italiana di categoria con l’attrezzo da 3 kg con 17.25m a Schio.

Sul rettilineo dei 60 ostacoli vola il lombardo Lorenzo Perini che demolisce il record personale dei 60 ostacoli con un eccellente 7”79 diventando il secondo italiano di sempre a livello under 23 a pari merito con Fausto Frigerio e a 6 centesimi di secondo dal primato italiano promesse del grande Laurent Ottoz risalente al 1991. Perini, argento agli Europei Juniores di Rieti 2013 e bronzo agli Europei Under 23 di Tallin 2015, aveva già dimostrato di essere in grande forma migliorando il precedente record personale di due centesimi con 7”86 in batteria.

In evidenza anche Fabio Cerutti, vincitore sui 60 metri in 6”70 davanti al giovane lombardo di origini ivoriane Christian Bapou, che al primo anno juniores ha fermato il cronometro in 6”75, che sarebbe la quarta migliore prestazione di sempre in Italia a livello under 20 se fosse già in possesso della cittadinanza italiana. Scintille anche sui 60 metri femminili dove Ilenia Draisci sfiora di 4 centesimi di secondo il suo record personale con 7”41 alle spalle della primatista svizzera Mujinga Kambundji (7”24).

Progressi anche per Martina Amidei che realizza il secondo tempo della sua carriera con 7”47. L’azzurrino dei Mondiali allievi di Cali 2015 Mario Bigoni si è piazzato secondo sui 60 ostacoli juniores con 8”10.

 

Meeting di Erfurt (Germania): Klosterhalfen batte il record europeo juniores dei 1500 metri

Grande risultato cronometrico della campionessa europea juniores di cross e bronzo europeo under 20 dei 1500 Kostanze Klosterhalfen che ha stabilito il primato europeo juniores dei 1500 metri indoor con 4’09”79 che migliora il precedente limite tedesco di categoria di astrid Pfeifferche risaliva a 32 anni fa. Nello sprint Julian Reus ha migliorato il record tedesco dei 60 metri detenuto dal 1988 da Sven Matthes correndo in 6”53 (aveva un personale di 6”56 ottenuto tre anni fa).