Zona mista – Cross, solo cross

Zona mista – Cross, solo cross

15 Dicembre, 2014

L’avete visto? Sì? Magari in streaming come il sottoscritto, oppure in cronaca registrata domenica sera su uno dei canali sportivi della Rai.
Parlo di Yemaneberhane Crippa, il talentuoso ragazzo della valle Giudicarie (Trentino) che ha asfaltato alla grande tutti a Borovets nei pressi di Samokov (Bulgaria) nel cross juniores europeo, vincendo l’oro.

Classe da vendere, guasconeria al punto giusto, spregiudicatezza tipica di chi vuole primeggiare. In altre parole abbiamo tra le mani un talentino. Pertanto cerchiamo di non disperderlo.

In primo luogo conosco bene il suo tecnico Massimo Pegoretti, persona quanto mai accorta, ma la fame di gloria, a volte, va di pari passo con quella del denaro. Come tutti sanno le corse su strada fanno gola a tanti e potrebbe farlo anche a Yema, nato in Etiopia e arrivato da noi a cinque anni.

Tanto per capirci meglio: non cominciamo a fantasticare di quanto potrebbe andare forte in maratona, visto che lo stesso ragazzo, 18 anni, ambisce dal prossimo anno passare ai 5.000 m, dopo aver fatto abbastanza bene nei 1.500. Alla sua stessa età Stefano Mei correva la distanza in 3’39” crono inavvicinabile per Yema che si è attestato attorno a 3’43”. Di strada davanti ne ha ancora e parecchia.

Ad ogni buon conto Stefano Baldini conta molto sui ragazzi che hanno vinto l’oro a squadre, ovvero Said Ettaqy, Mohammed Chiappinelli, Alessandro Giacobazzi e sui gemelli Dini entrambi infortunati. “Ci faranno divertire” ha detto Stefano. Perchè non credergli?

Un diversivo lo voglio dedicare alla maratona. Sulla mitica Gazzetta dello Sport, diventata ormai una sorta di quotidiano con pezzi da rivista, analisi politiche (fatte male) oltre al calcio a gogò si è scritto che la maratona di Roma ha avuto l’effetto Bergoglio….. quella di Firenze di Matteo Renzi… e quella di Milano di aprile? Punterei sull’effetto Salvini… o no?

Articoli correlati

Lucio Gigliotti compie 90 anni: auguri “Proffe”

09 Luglio, 2024

Luciano “Lucio” Gigliotti è nato ad Aurisina (TS), il 9 luglio 1934. Anche Correre festeggia i 90 anni dell’allenatore che in maratona ha costruito le carriere di Gelindo Bordin, Stefano Baldini e Maria Guida. Ecco una sintesi della lunga intervista pubblicata nel numero di luglio. Il 9 luglio sono 90 anni. Superfluo ribadire che non […]

Mondiali di Cross: bis di Beatrice Chebet e Jacob Kiplimo

30 Marzo, 2024

Ai Mondiali di cross a squadre il dominio del Kenya è quasi assoluto: 4 successi e un secondo posto nella gara under 20 femminile alle spalle dell’Etiopia. Sulla carta, quelli che si sono svolti a Belgrado il sabato di Pasqua 30 marzo sono stati i 45° Campionati mondiali di cross, ma in pratica si sono […]

Italcross: è dominio Battocletti

13 Marzo, 2023

A una settimana dal quarto posto nei 3.000 m degli Europei indoor, la trentina domina i Campionati italiani di cross, tornati nella cornice spettacolare del parco archeologico di Gubbio. Nadia Battocletti ha vinto il titolo italiano di corsa campestre nella Festa del Cross di Gubbio (11-12 marzo) dominando la gara sulla distanza degli 8 km […]

Mondiali di cross: vince Jacob Kiplimo

19 Febbraio, 2023

L’ugandese, nato nel 2000 e già campione mondiale di mezza maratona 2021, precede l’etiope Berihu Aregawi. Terzo l’ugandese Joshua Cheptegei, vincitore nel 2019. Gara femminile caratterizzata dal crollo negli ultimi metri della favorita, l’etiope Letesenbet Gidey. Vittoria della keniana Beatrice Chebet.  Caldo torrido e raffiche di vento hanno caratterizzato la 44ª edizione dei Campionati mondiali di […]