fbpx
Foto Giancarlo Colombo

Zenoni seconda allieva di sempre sui 1500 dopo Gabriella Dorio

Nuova impresa della sempre più strepitosa Marta Zenoni che sulla pista di Lodi ha fatto registrare la seconda migliore prestazione italiana all-time allieve sui 1500 metri con 4’20”07 in solitaria.
Nella storia della specialità a livello allieve soltanto la campionessa olimpica di Los Angeles 1984 Gabriella Dorio corse più velocemente con 4’12”06 nel 1974.

Nicole Svetlana Reina ha centrato il minimo per gli Europei Juniores di Eskiltuna in Svezia correndo i 3000 siepi in 10’37”16. Sempre a Lodi spicca il successo dell’allieva Ilaria Verderio sui 400 metri in 53”99 su Marta Milani (54”21).

Nelle altre sedi regionali spiccano il ritorno ad alti livelli di Simona La Mantia, autrice di un ottimo 14.41 ventoso (+3.0 m/s) nel triplo ma con due altri salti da 13.92 e 13.95 regolari.
Miglior tempo europeo juniores dell’anno sui 400 ostacoli di Giuseppe Biondo a Palermo.

A Modena Ayomide Folorunso, settima ai Mondiali Juniores di Eugene sui 400 ostacoli, ha fatto tremare il record italiano juniores dei 400 metri juniores con 53”47, secondo tempo della storia alle spalle del record italiano detenuto da Alexia Oberstolz (53”52). Il giorno dopo l’emiliana di origini nigeriane ha fatto registrare il secondo miglior tempo italiano di sempre a livello allievi sui 400 ostacoli con 57”41 (solo Virna De Angeli fece meglio con 56”63 nel 1995).

A Torino ha stupito il giovane saltatore in alto piemontese Stefano Sottile che è arrivato ad un clamoroso 2.20 prima di sfiorare l’impresa di battere il record italiano under 18 di Roberto Cerri che resiste dal 1978. Sottile, allenato da Valeria Musso, prima allenatrice di Marco Fassinotti, è salito in cima alle liste mondiali under 18 dell’anno.
Sempre in tema di salto in alto va sottolineato il 2.26 di Andrea Lemmi a Campi Bisenzio.
A Udine la 21enne Giada Carmassi ha demolito il suo record personale sui 100 ostacoli diventando l’undicesima donna della storia in Italia e terza a livello under 23 con 13”32.