fbpx

Sostieni la nascita delle prime scarpe da running made in Kenia

Sono in arrivo le prime scarpe da running fatte in Kenya, terra di grandi atleti, capaci d’ impersonare l’arte della corsa. La Enda (che significa “vai” in Swahili) propone le nuove Iten, scarpe di assoluta qualità, e costruite con i migliori materiali. Fino al 30 Giugno si possono ordinare su Kickstarter, dove Enda ha già raccolto più di 100.000 $, superando l’obiettivo iniziale: https://www.kickstarter.com/projects/1723798662/enda-the-first-kenyan-running-shoe

In seguito sarà possibile ordinarle sul sito Enda https://www.endasportswear.com

Anche noi runner italiani possiamo dare il nostro contributo a questo importante progetto. Fra i suoi obiettivi, quello di creare lavoro in Kenya, dove la vita media è di soli 18 anni, con una disoccupazione giovanile del 17%. Inoltre, quello di supportare chi non ha ancora accesso neanche a acqua pulita, servizi igienici, cure mediche, ed educazione. Infine, stabilire un legame con i runner, che potranno essere orgogliosi di comprare le loro scarpe per correre, sapendole fatte in Kenya.

Le Enda Iten sono scarpe veloci, ammortizzate e leggere (224 grammi), utilizzabili sia in allenamento che in gara, con un assetto basso, una forma comoda e fasciante, ed una suola intera, sagomata come la forma del piede, per una buona aderenza su qualsiasi terreno e una buona durata. Sono disponibili nei colori nazionali keniani, rosso, verde e nero, con un look semplice, arricchito da motivi caratteristici ispirati alla tradizione locale.

Articoli Correlati

Hybrid Astro
Puma: ecco tre nuovi modelli della famiglia Hybrid 
Mizuno: alla Orobie Ultra Trail la presentazione della nuova collezione di calzature da trail running
Cascadia 14
Cascadia 14: rivoluzione trail in casa Brooks grazie alla nuova suola in TrailTack
Nike Zoom 2019
Scarpe: ecco le Nike Zoom 2019, quattro nuovi modelli per tutti i runner
Mizuno Wave Sky 3
Mizuno Wave Sky 3: una tecnologia rinnovata per una corsa fluttuante
Ammortizzazione: allenare il piede a correre sull’asfalto