Sifan Hassan protagonista al meeting di Hengelo

Foto Giancarlo Colombo
Di: Diego Sampaolo

Una grande Sifan Hassan è stata la protagonista indiscussa delle gare di mezzofondo dei Fanny Blankers Koen Games di Hengelo, tappa olandese del circuito IAAF World Challenge. L’olandese di origini etiopi ha realizzato la migliore prestazione mondiale dell’anno sui 1500 metri con un eccellente 3’56”14 correndo più velocemente di otto centesimi di secondo rispetto al tempo realizzato iovedì scorso al Golden Gala di Roma.

Il meeting di Hengelo ha ospitato le gare valide come Trials etiopi dei 10000 metri per i Mondiali di Londra. Abadi Hadis ha vinto a sorpresa la gara maschile in 27’08”26 (miglior tempo mondiale dell’anno) precedendo Jemal Mekonnen (27’09”08) e a Yenew Alamirew (27’19”86). Quinto posto per Mukhtar Edris (27’20”60), che avrà la chance di ottenere il pass per Londra sui 5000 metri.

Nell’analoga gara femminile disputata sabato sera la vice campionessa mondiale di Pechino 2015 Gelete Burka ha firmato la migliore prestazione mondiale dell’anno con 30’40”87 precedendo le altre due etiopi Senbere Teferi e Belaynesh Oljira. Prova di selezione etiope anche sui 3000 siepi maschili dove Getnet Wale si è imposto in 8’12”28 davanti a Safese Soboka (8’13”22) e a Chala Beyo (8’13”24). Sofia Assefa ha dominato i 3000 siepi femminili in 9’07”06.

Alsadik Mikhou ha stabilito la migliore prestazione mondiale dell’anno sui 1500 metri con un ottimo 3’31”34 battendo il campione del mondo indoor dei 3000m di Portland 2016 Yomif Kejelcha (3’32”34) e l’ugandese Ronald Musagala (3’33”65). L’olandese Thjmen Kupers ha regalato al pubblico di casa un bel successo negli 800 metri in 1’44”99 davanti al keniano Wycliffe Kinyamel (1’45”65) e al britannico Kyle Langford (1’45”91).

 

Dafne Schippers ha bissato il successo di Roma sui 100 metri vincendo davanti al pubblico di casa in 11”08 con vento contrario di -1.4 m/s.

 

Articoli Correlati

Sondre Nordstad Moen
Mezza maratona: in sei sotto l’ora a Lisbona e il ritorno di Moen in Polonia
Secondo successo di Adola e super tempo di Salpeter alla Roma Ostia
Tefera batte il record mondiale dei 1500 metri di El Guerrouj a Birmingham
Roza Dereje vince la mezza maratona di Barcellona in 1:06’01”
Mezza di Ras Al Khaimah: record europeo dello svizzero Wanders
Ahmed El Mazoury
Casone Noceto sul podio alla Coppa Europa di cross ad Albufeira