fbpx
Priscah Cherono vince la Maratona di Singapore

Seconda vittoria consecutiva per Cherono e Kipkorir 

Priscah Cherono (Foto: Colombo)
Di: Diego Sampaolo
La trentanovenne keniana Priscah Cherono ha vinto la Maratona di Singapore per la seconda edizione consecutiva in 2h28’52” in una giornata condizionata dal caldo (temperatura di 30°C) e dall’umidità. La connazionale Stella Barsosio si è classificata al secondo posto in in 2h30’18”.

Cherono e Barsosio hanno raggiunto il traguardo intermedio del trentesimo chilometro in 1h43’23”. Barsosio non è riuscita a tenere il ritmo di Cherono e ha incominciato a perdere il terreno. Cherono ha continuato ad incrementare il suo vantaggio nei confronti di Barsosio anche se il suo ritmo è calato negli ultimi 10 km. 

Joshua Kipkorir si è aggiudicato la vittoria alla Maratona di Singapore per il secondo anno di fila in 2h19’14” precedendo il bronzo mondiale di Pechino 2015 Solomon Mutai (2h19’48”) e l’ex specialista dei 1500 metri del Barhein Benson Seurei (2h20’22”).

Record del percorso battuti alla Maratona di Kunming

Gli etiopi Mulu Seboka e Dereje Debele hanno vinto la maratona cinese di Kunming con il record del percorso. Seboka si è imposta nella gara femminile in 2h32’54” in una giornata fredda e soleggiata facendo meglio rispetto al precedente primato della gara detenuto dalla keniana Rodah Chepkorir con 2h33’53”. Seboka ha un record personale di 2h21’56” e ha vinto la quarta maratona su suolo cinese dopo i primi posti ottenuti a Shenzhen l’anno scorso e nelle ultime due edizioni della maratona di Dalian. L’etiope Almaz Negede (vincitrice alla Maratona di Rennes) si è classificata seconda in 2h34’59” davanti alla keniana Alice Jepkemboi (2h39’35”). I primi tre della gara maschile sono scesi sotto il precedente primato del percorso. Debele (primato personale di 2h07’48” stabilito a Dusseldorf) si è imposto in 2h13’18” davanti al connazionale Tela Hagos Gebremeskel (2h14’06”). Debele ha lanciato l’attacco decisivo al 23 km e ha incrementato il suo vantaggio portandolo a 56 secondi al 35 km.

LEGGI ANCHE: Geoffrey Kamworor: record del mondo nella mezza maratona

Articoli Correlati

Tokyo 2020: è ufficiale, Giochi Olimpici rinviati al 2021
La maratona di Padova slitta a settembre
Coronavirus – Si sposta anche la maratona di Londra: 4 ottobre la nuova data
Maratona: Roma cerca i pacemaker
Ufficiale: cancellata la maratona di Roma, appuntamento al 2021
Maratona di Tokyo - Salpeter
Tokyo marathon a Legese e Salpeter
Pizzolato: maratona annullata? Ecco come sfruttare la forma raggiunta