fbpx

Cosa c’è su Correre di marzo?

Panorama – Una vita ad alta quota. In occasione dell’uscita del suo libro, abbiamo incontrato il campione e pioniere dello skyrunning Bruno Brunod, che ci ha raccontato la sua storia di vita e di sport. (Leonardo Soresi)

Allenamento – Stanchi della rigidità delle tabelle d’allenamento? Fondo medio e ripetute vi fanno sentire imbrigliati? Provate con il fartlek, il più libero tra i metodi di lavoro, che asseconda i cambi di ritmo e l’estro individuale. (Orlando Pizzolato)

Esperienze: Jet lag – L’euforia di partecipare a una gara dall’altra parte del mondo spesso viene controbilanciata dagli effetti del fuso orario, che potrebbero invalidare duri mesi d’allenamento. I consigli di Huber Rossi da metter in atto prima, durante e dopo il viaggio.

Running motivator – La storia di Gianluca, diventato motivatore dopo un open day organizzato presso la sede di Correre, a Milano, e Monica, avviata alla corsa proprio da Gianluca. (Giuseppe Tamburino)

Correre al femminile – Tra evoluzioni negli allenamenti e qualche sgarro alimentare di troppo, prosegue il cammino di avvicinamento alla maratona di Margherita Bobrek, la podista principiante seguita da Maria Comotti, Julia Jones e dalla dietologa Chiara Mezzetti.

Programmazione – Poche settimane e sarà il momento di mettervi alla prova: è iniziato il conto alla rovescia per la maratona di primavera. Nella puntata finale del nostro percorso d’avvicinamento, puntiamo l’attenzione su un concetto fondamentale: gli adattamenti. (Giorgio Rondelli e Orlando Pizzolato)

Alimentazione – L’ultima cena prima della maratona: ultimo spartiacque tra concludere bene una preparazione durata mesi e sbagliare il rigore decisivo a tempo scaduto. (Luca Speciani)

Cosa farò da runner? – La nuova vita di Sara Galimberti. La neo maratoneta lombarda è entrata in extremis nella top 10 femminile italiana del 2016, col tempo di 2:39’15” realizzato a Reggio Emilia. (Francesca Grana)

Esperienze – Allenare i team aziendali è un grande stimolo per un trainer: tempi brevi e nuove modalità di lavoro, caratterizzate da una pluralità di situazioni nella stessa sessione. Ce ne parla l’ex maratoneta azzurro, Danilo Goffi.

Ultramaratona – Il parterre dei collaboratori di Correre si arricchisce del podista più amato dagli italiani: Giorgio Calcaterra, che metterà a disposizione dei nostri lettori la sua esperienza nel mondo delle lunghe distanze. Consigli già sperimentati ed errori da evitare, con l’obiettivo di acquisire più consapevolezza. (Giorgio Calcaterra)

Programmazione – Non abbiate fretta di lasciarvi l’inverno alle spalle! Prima di buttarvi a capofitto sugli obiettivi della stagione primaverile, concedetevi il tempo di recuperare. Programmiamo insieme, con lungimiranza, le gare clou dei prossimi mesi. (Giorgio Rondelli)

Giovani leoni – Atleti e galloni, la divisa paga sempre? Quanto è remunerativo, in termini di risultati, inserire a libro paga le giovani promesse dell’atletica azzurra? Il punto sugli ultimi Campionati italiani Allievi, Juniores e Promesse indoor. (Francesca Grana)

Nasi rossi – Medici, pazienti e il potere dello humor. Il divertimento può stare al centro di tutto, anche di situazioni in cui ridere sarebbe l’ultima reazione plausibile. (Luca Speciani)

Disturbi diffusi – Sport e colite irritativa: di cosa si tratta, come prevenirla e come affrontarla. (Lyda Bottino)

Medici di corsa – Un approfondimento sui danni intestinali durante e dopo uno sforzo fisico intenso, per imparare come comportarci soprattutto al termine di una competizione. (Guido Marini)

Scienze di precisione – Il nostro futuro, anche sportivo, passa dal nostro DNA. Studi sempre più approfonditi ci aiutano a comprendere le informazioni contenute nel nostro codice genetico. Il punto di Luca De Ponti e Stefano Gustincich.

Speciale trail running / 1 – Le icone – Una carrellata sui grandi campioni diventati personaggi simbolo della disciplina. Atleti che, in una fase caratterizzata da un forte ricambio, sono entrati a pieno titolo nella storia di questo sport, soprattutto per le emozioni che hanno saputo trasmetterci. (Leonardo Soresi)

Speciale trail running / 2 – Psicologia – Quanto conta la testa nel trail running? Moltissimo, a maggior ragione perché, rispetto ad altri tipi di competizione, è più facile incappare in imprevisti, contro cui è necessario saper reagire. (Pietro Trabucchi)

Speciale trail running / 3 – Scarpe – Più scarpe, più marche, più protezione, più comfort: una stagione ricca di sorprese per tutti gli appassionati di running off-road, che vedranno moltiplicata la gamma di offerte delle aziende del settore. (Filippo Pavesi)

Anima sana – Ve la ricordate la prima volta che siete usciti a correre? Quella in cui vi siete imposti di resistere fino a sconfiggere l’intimo dubbio, o convinzione, di non essere portati per la corsa? Il ricordo di Maria Comotti.

American tales – A piedi da una costa all’altra degli Stati Uniti. Julia Jones inaugura una nuova rubrica a stelle e strisce, dedicata a vari tipi di storie provenienti da oltreoceano. Tra passato, attualità e futuro.

Running e multimedia – Intervista a Matteo Valsecchi, autore e regista del documentario Yema e Neka, dedicato alla storia, soprattutto non sportiva, dei fratelli Crippa, una delle coppie più vincenti del mezzofondo azzurro. (Francesca Grana)

Dal web – Quanto siamo attrezzati per la verità? Siamo davvero così adulti da poterla sopportare? Avremmo mai il coraggio di scrivere su Facebook che un podista entusiasta per il suo 1:50’ in mezza maratona o 60’ in una 10 km è, in realtà, molto scarso? Probabilmente no. O almeno non sul suo profilo Facebook. (Saverio Fattori).

Voci dalla corsa – Zona mista (Walter Brambilla), Monitor (Roberto Berghi, Werter Corbelli e Francesca Grana), Giro d’Italia (Chiara Collivignarelli), Atletica in Lombardia (a cura del Comitato Regionale Fidal Lombardia), La Capitale (Marco Raffaelli), Calendario (a cura della Redazione), Cuore matto (Franco Fava).

Tuttocorsa – Mezza maratona (Maratonina di Voltana, Mezza sul chilometro lanciato, Santa Klaus Half Marathon, Mezza maratona di San Gaudenzio, Mezza delle due perle, Puccini Half Marathon), corsa su strada (Maratonina di Natale, Montefortiana, Corrida di San Geminiano, Maratonina del campanile).

Anteprime –  Chia Laguna Half Marathon, Mezza maratona Alpe di Siusi, Firenze Urban Trail, Diabetes Marathon, Move to be free, Rea Palus Race, Dogi’s Half Marathon, Duerocche, Per… correre Legnano, Stelvio Marathon, Maratona di Ravenna. (Cristina Aramini)

IN QUESTO NUMERO

Il futuro dell’uomo (e della corsa) è nel DNA

28 Febbraio, 2017

Studi recenti e in continua evoluzione stanno permettendo di comprendere sempre meglio le informazioni contenute all’interno del nostro DNA. Con conseguenze importanti anche per la gestione organizzativa degli atleti e degli allenamenti. Con questo metodo potrà essere messa a nudo la nostra soggettività da un punto di vista genetico e saranno quindi più chiare l’esposizione […]

Corsa e jet lag: i segreti per vincere il fuso

28 Febbraio, 2017

Correre dall’altra parte del mondo è un traguardo ambizioso, ma molti podisti sono spaventati dagli effetti negativi del fuso orario. Ecco alcuni accorgimenti da mettere in atto prima, durante e dopo il viaggio. Tra i sintomi più comuni del jet lag troviamo: stanchezza fisica e mentale, disordini del sonno, mal di testa, irritabilità, diminuzione della […]

Sport e colite irritativa

28 Febbraio, 2017

La colite irritativa è un’infiammazione del colon, l’ultimo tratto dell’intestino. È un disturbo piuttosto diffuso e colpisce circa il 15% della popolazione. I sintomi sono generalmente difficoltà digestive, gonfiori addominali, crampi e dissenteria alternata a stipsi. Negli sportivi, durante l’attività fisica, tali sintomi possono diventare molto intensi e debilitanti, tali da incidere negativamente sulla performance. […]

Le icone della corsa in natura

28 Febbraio, 2017

  Avvicinandoci alla bella stagione, Correre di marzo riporta il trail running sotto i riflettori, con uno sguardo al passato e una panoramica sul presente. Dalla copertina dedicata a Tony “Tarzan” Krupicka (nella foto), al pioniere dello skyrunning Bruno Brunod. Lo speciale trail running, che da alcuni anni ormai caratterizza Correre di marzo, si apre […]

Parola di Giorgio: verifiche e consapevolezza

28 Febbraio, 2017

Più la distanza di gara è lunga, più le verifiche diventano indispensabili. Nel caso dell’ultra maratona per eccellenza, la 100 km, lo strumento principe per verificare la propria condizione sono i “lunghi” dai 50 ai 60 km, che mettono alla prova il nostro organismo e ci possono dare un’indicazione di come probabilmente si comporterà a […]