fbpx

Riflettori accesi sulla grande atletica

20 Maggio, 2015

La grande atletica si prepara ad accendere i riflettori e ad occupare la scena con il meeting di Hengelo (in programma domenica) e quello di Ostrawa per poi proseguire a Eugene in occasione del “Prefontaine” e arrivare a Roma, il 4 giugno, con l’attesissimo Golden Gala.

In attesa di gustarci questo piatto appetitoso, segnaliamo la strepitosa prestazione alla tappa di Shanghai di Diamond League dell’etiope Almaz Ayana che ha fermato il cronometro in un formidabile 14’14”32 (miglioramento di dieci secondi rispetto al suo precedente primato), diventando la terza donna di sempre sui 5.000 metri femminili alle spalle delle grandi Tirunesh Dibaba (14’11”15) e Meseret Defar (14’12”88). Con questo tempo ha stabilito inoltre il record del meeting e quello della Diamond League. Non pensavo al record del mondo. L’obiettivo era quello di correre in 14’20”” ha commentato dopo la gara. Ayana viene da Bensahangul ma vive ora ad Addis Abeba e si allena sotto la guida di suo marito Soresa Fida.
Viola Kibiwott si è piazzata al secondo posto in 14’40”32 precedendo la medaglia d’argento degli ultimi mondiali di cross Senbere Teferi, terza con il primato personale migliorato di un minuto e 20 secondi (14’41”98).

Nella magica notte di Doha invece ben undici migliori prestazioni mondiali dell’anno, cinque record del meeting e tre record della Diamond League con l’etiope Hagos Gebrehiwet, medaglia d’argento ai Mondiali di Mosca sui 5000 metri ha battuto in volata per 14 centesimi di secondo Mo Farah sui 3000 metri in 7’38”08, tempo forse inferiore rispetto alle prestazioni al di sotto dei 7’30” di alcune stagioni fa ma la gara è stata avvincente fino alla fine.

Articoli correlati

Record del meeting nei 3000 metri al Palio della Quercia di Rovereto

01 Settembre, 2021

A Rovereto due dei cinque primati della manifestazione sono arrivati dal mezzofondo. Buona prova complessiva degli italiani. Crippa è quarto nei 3000. Tamberi si è piazzato al secondo posto nella sua prima uscita da campione olimpico. Le gare di mezzofondo del Palio della Quercia di Rovereto hanno regalato due dei cinque primati della manifestazione di […]

Marta Zenoni vince il titolo italiano under 23 sui 5000

13 Giugno, 2021

Bene Marta Zenone sui 5000 metri, prima davanti ad Anna Arnaudo che conquista invece il successo sui 3000 siepi. Primato italiano U20 nel lancio del giavellotto maschile di Giovanni Frattini. I principali risultati del weekend tricolore di Ancona. Lo Stadio Zecchini di Grosseto ha ospitato una grande edizione dei Campionati Italiani Juniores e Promesse nobilitata […]

Tsegay corre il secondo miglior crono di sempre sui 3000 metri a Madrid

25 Febbraio, 2021

Gudaf Tsegay ha stabilito la seconda migliore prestazione mondiale di sempre sui 3000 metri correndo in un eccellente 8’22”65 sulla pista del Centro Deportivo Municipal in occasione del meeting Villa de Madrid, ultima tappa del World Indoor Tour Gold. Nella storia soltanto Genzebe Dibaba ha corso più velocemente con il record del mondo di 8’16”60 […]

Ostrava, Kiplimo batte il record del meeting di Shaheen con 12’48”63

09 Settembre, 2020

Jacob Kiplimo vince i 5000 metri a Ostava in un eccellente 12’48”63. Dopo 30 anni, uno strepitoso Yeman Crippa batte il primato italiano di Salvatore Antibo con 13’02”26. Il diciannovenne Jacob Kiplimo ha vinto un grande 5000 metri al meeting Golden Spike di Ostrava (World Athletics Continental Tour Gold) in un eccellente 12’48”63 battendo l’altro […]