Berlino, record del mondo di maratona: 2h02’57”

Berlino, record del mondo di maratona: 2h02’57”

28 Settembre, 2014

Dennis Kimetto è il nuovo detentore del record del mondo di maratona, primo uomo a scendere sotto il muro delle 2h03’. 
A Berlino il 30enne keniano riscrive il record della specialità, portandolo a 2h02’57” e migliorando di 26” il precedente limite, ottenuto un anno prima dal connazionale Wilson Kipsang, sempre sulle strade berlinesi. Kimetto riconferma così il feeling con la maratona tedesca, dove aveva esordito nel 2012 con un fantastico 2h04’16”, miglior prestazione di sempre per un debuttante.

Il talento keniano era annunciato in grande condizione, dopo la vittoria ottenuta in ottobre alla maratona di Chicago, in 2’03’45”. Il percorso berlinese si è confermato velocissimo, non un caso che gli ultimi sei record maschili siano stati siglati in questa manifestazione. Coadiuvati da condizioni meteo ideali e da lepri regolari, anche il secondo classificato, il keniano Emmanuel Mutai, è sceso sotto il precedente limite mondiale, chiudendo in 2h03’13”.

Fino al 30° km a guidare la corsa era un gruppo composto da sette atleti, l’azione decisiva è avvenuta attorno al 38° km, quando Kimetto ha impresso una progressione decisiva, cui si è arreso anche Emmanuel Mutai, l’ultimo degli inseguitori a resistere all’azione del vincitore. Ultimi 5 km da paura: 2’50”, 2’47”, 2’46”, 2’52” e 2’48”. Terzo gradino del podio per l’etiope Abera Kuma, che si migliora di oltre 4’ alla sua seconda maratona della carriera. Entrambi gli atleti keniani, Kimetto e Mutai, vantano ora tre prestazioni sotto le 2h05′, come sua eccellenza Haile Gabrselassie. Solo Wilson Kipsang, ex recordman spodestato, li supera a quota cinque.

Nella gara femminile si impone l’etiope Tirfi Tsegaye, che chiude in 2h20’19”. Seconda la connazionale Fayese Tadese, battuta di 8″. Fallisce di 55” l’assalto al record statunitense la terza classificata, Shalane Flanagan. 

Articoli correlati

La sfida di Roma: numero chiuso a 30.000

19 Luglio, 2024

Per la prima volta in una maratona italiana è stato fissato un numero chiuso a 30.000 iscritti. A pari periodo (luglio 2023-luglio 2024) il numero delle iscrizioni è già raddoppiato per la 30esima edizione del 16 marzo 2025, anno giubilare. Raddoppiano le giornate di sport: Fun Run 5km anticipata al sabato mattina 15 marzo L’obiettivo […]

Lucio Gigliotti compie 90 anni: auguri “Proffe”

09 Luglio, 2024

Luciano “Lucio” Gigliotti è nato ad Aurisina (TS), il 9 luglio 1934. Anche Correre festeggia i 90 anni dell’allenatore che in maratona ha costruito le carriere di Gelindo Bordin, Stefano Baldini e Maria Guida. Ecco una sintesi della lunga intervista pubblicata nel numero di luglio. Il 9 luglio sono 90 anni. Superfluo ribadire che non […]

Il recupero post maratona

Una delle problematiche tecniche che non possono avere una risposta univoca riguarda il periodo di recupero post maratona, perché il tempo necessario di recupero può dipendere da molti fattori.  Quando si parla di recupero post maratona, la prima cosa da valutare sono le condizioni fisiche di chi ha disputato la maratona: c’è chi arriva al […]

Crippa: “A Parigi tutto può succedere”

27 Maggio, 2024

Yeman Crippa ai microfoni della CorrereTV racconta il suo avvicinamento a Europei e Olimpiadi. Ma non solo… Tra poco gli Europei di Roma, prima tappa e subito dopo testa alle Olimpiadi di Parigi.Prosegue il percorso di avvicinamento di Yeman Crippa verso gli obiettivi di questa stagione ricca di appuntamenti importanti.L’azzurro ha da poco testato il […]